rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
Blog San Biagio di Callalta

Anche i manager trevigiani “giocano” con i Lego

Originale serata dedicata al team building e al problem solving grazie a Lego Serious Play, metodo formativo portato per la prima volta a Treviso grazie a Federmanager

Vedere manager e dirigenti trevigiani impegnati con le costruzioni dei celebri mattoncini fa un certo effetto. Eppure è quello che è successo ieri all’agriturismo “Al Redentor” di San Biagio di Callalta, nella serata organizzata da Federmanager Treviso e Belluno, 1200 dirigenti industriali associati delle due provincie. Che ha fatto conoscere, per la prima volta nella Marca, il Lego Serious Play, nuova metodologia formativa di “business game” che utilizza proprio i mattoncini più celebri al mondo per migliorare la team leading aziendale e ottimizzare il problem solving. Nuova solo per l’Italia, perché, come racconta Chiara Albiero, manager trevigiana e “facilitatrice” certificata, il Lego Serious Play è attività già consolidata soprattutto nei paesi nordici. “Si tratta di un metodo formativo nato in Olanda già nei primi anni 2000 – spiega la dottoressa Albiero –, grazie a una collaborazione tra l’International Institute for Management Development di Losanna e Lego Group. Si basa su teorie rigorose, come il Costruttivismo e il Costruzionismo, ed è stata testata con ottimi risultati in ambito internazionale. È un metodo adatto per aziende e altre organizzazioni sia piccole che medio/grandi di qualsiasi settore per rafforzare temi chiave quali ad esempio i modelli di business, l’ideazione di nuovi progetti, il rafforzamento dello spirito di collaborazione e molto altro”.

IMG_2469 (Small)-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche i manager trevigiani “giocano” con i Lego

TrevisoToday è in caricamento