menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La lettera lasciata dalle bambine al parco (Credits: Marco Baldini via Facebook)

La lettera lasciata dalle bambine al parco (Credits: Marco Baldini via Facebook)

Rifiuti al Parco Papadopoli: bimbe di 8 e 11 anni scrivono una lettera agli ecovandali

Le piccole Ambra e Denise hanno scritto un messaggio rivolto alle persone che, nelle ultime settimane, hanno riempito il parco di Vittorio Veneto con vetri, cartacce e lattine

«Ci piacerebbe venire qui a giocare ancora per tanto tempo, sareste così gentili da poter aiutare a mantenere il parco pulito?» Le piccole Ambra e Denise, due bambine di 11 e 8 anni, hanno lasciato una lunga lettera indirizzata agli ecovandali che, nelle ultime settimane, hanno riempito il parco Papadopoli a Vittorio Veneto di lattine, rifiuti vari, cartacce e sacchetti con le deiezioni dei cani.

Ecovandali ancora a piede libero: in molti puntano il dito contro i giovani della zona, visti radunarsi spesso al parco nelle sere d'estate ma sembra che non siano solo loro gli unici responsabili dell'incuria in cui è finito il parco negli ultimi tempi. Anche chi porta a spasso i cani, non si cura spesso e volentieri di raccoglierne i bisogni e così i bambini e le famiglie che vogliono portare i figli al parco devono stare sempre più attenti ai rifiuti sparsi nel verde. Il messaggio di Ambra e Denise, fotografato da un passante e condiviso sui social, ha raccolto in poche ore decine di apprezzamenti e condivisioni. «Giusto, bimbe. Perché tutti non ci arrivano? - si chiede una loro concittadina - È un posto splendido. E il rispetto è un dovere ovunque».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Si finge fruttivendolo, deruba un 61enne e fugge

  • Attualità

    Giornata della memoria: le iniziative a Treviso e provincia

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento