MasterChef 9, Giulia ce l'ha fatta: sarà tra i 20 concorrenti della nuova edizione

Giulia Busato, originaria di Noale ma trevigiana d'adozione, ha conquistato i giudici del cooking show di Sky Uno guadagnandosi un posto tra i migliori 20 aspiranti chef d'Italia

In foto Giulia Busato dopo aver ottenuto il grembiule bianco

Potevano essere in 3 alla fine ne è rimasta una sola sola: la compagine trevigiana della nona edizione di MasterChef Italia ha incoronato Giulia Busato tra i 20 migliori aspiranti chef che hanno superato le selezioni del celebre cooking show in onda su Sku Uno.

Dopo le prime due divertenti puntate vi avevamo raccontato come ben 3 concorrenti della provincia di Treviso fossero riusciti a superare le prime selezioni del programma ottenendo un grembiule "grigio". Le prove di abilità per conquistare l'ambito grembiule "bianco" non sono state però superate da Marilyn e da Paolo i due simpatici concorrenti residenti nella Marca costretti ad abbandonare il loro sogno di entrare nella cucina di Masterchef. La dominicana Marilyn è caduta sulla prova di impiattamento mentre Paolo di Asolo è rimasto tradito dalle uova in camicia che gli sono costate l'accesso alla prova finale. Ben diversa, invece, la storia di Giulia Busato, 31enne laureata in Giurisprudenza, originaria di Noale ma residente ormai da diversi anni in provincia di Treviso. Già dalla prima puntata si era capito che il suo percorso aveva qualcosa di speciale nel momento in cui chef Giorgio Locatelli aveva deciso di scommettere su di lei firmandole il grembiule grigio nonostante il parere contrario di Bruno Barbieri e Antonino Cannavacciuolo. Nelle due puntate andate in onda su Sky Uno giovedì 26 dicembre la 31enne trevigiana è riuscita a convincere tutti e tre i giudici guadagnandosi uno dei 20 ambitissimi grembiuli per poter entrare a far parte del cooking show. Estenuante la preparazione finale di una pasta fatta in casa. Giulia viene chiamata dai giudici per ultima. In tutti gli step di selezione si era sempre definita come la ragazza “delle occasioni mancate”, ma non questa volta. Per lei l’esperienza di MasterChef sta per cominciare. Chef Locatelli, orgoglioso, le annuncia che il suo piatto è piaciuto a tutti e 3 i giudici. Lacrime di gioia e grande festa per la 31enne corsa subito ad abbracciare la moglie Alessia che aveva deciso di iscriverla alle selezioni a sua insaputa. Un azzardo vincente, almeno fino ad ora. Amante della cucina di Antonia Klugmann, Giulia si definisce ferrata sulla pizza ad alta idratazione e lunga lievitazione, con un impasto realizzato attraverso l’utilizzo del lievito madre, farine macinate a pietra e grani antichi. Nella sua cucina non possono mai mancare le farine di vario tipo. Il suo piatto del cuore restano gli gnocchi al ragù preparati dalla nonna. Instancabile, il suo punto debole è l'insicurezza cronica ma, dopo aver ottenuto il grembiule bianco, sembra ormai pronta ad affrontare la sfida nella cucina di MasterChef. In palio ci sono ben 100mila euro e, ora che le selezioni sono terminate, la sfida può avere finalmente inizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata cadavere Rosanna Sapori, giornalista «scomoda» del Nordest

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

  • Detrazioni fiscali: tracciabilità obbligatoria per le spese del 2020

  • Cadavere affiora dal Monticano, è il corpo di Marco Dal Ben

  • Diabete e retinopatia, il prof. Bandello: "Siamo all'avanguardia, ma ancora pochi screening"

  • Chiudono "Rosa e Baffo" e pub "Rosa": piazza di Bonisiolo deserta

Torna su
TrevisoToday è in caricamento