rotate-mobile
Mercoledì, 30 Novembre 2022
Blog Montebelluna

Montebellunopoly, donata al sindaco la versione "local" del gioco

Ideato dai ragazzi dell’associazione "Carri Disarmati", il gioco (rigorosamente con i soldi in Lire) trae ispirazione dal celebre Monopoly ed è stato pensato per celebrare i 150 anni della città

Via Cerer, Viale Corso Mazzini, Via Gramsci, via Paleoveneti, Viale della Vittoria: sono alcune delle vie di Montebelluna scelte come “tappe” del gioco Montebellunopoly consegnato mercoledì 5 ottobre al sindaco di Montebelluna, Adalberto Bordin.

Il gioco

Ideato dai ragazzi dell’associazione Carri Disarmati, il gioco trae ispirazione dal famosissimo Monopoly ed è stato pensato per celebrare i 150 anni della città, nata nel 1872 con la discesa del mercato dal colle al piano. Le caselle ripercorrono 22 vide di Montebelluna, oltre che alle stazioni e la prigione. Rigorosamente in lire, il gioco contiene anche dei segnaposti originali: un carro, un banco del mercato, un pilastrone, un paio di scarpette, il Duomo, un carro “disarmato”. Non mancano gli imprevisti e le probabilità per rendere più avvincente il gioco, come “Avete tutti i vostri stabili da riparare e non è previsto il bonus 110%: pagare 2.500 lire per ogni casa e 10mila lire per ogni albergo”; “Versare 2mila lire di beneficienza ai Carri disarmati”. Il gioco è stato consegnato dal segretario dell’associazione Carri Disarmati, Andrea Perozzo, al sindaco Adalberto Bordin che ha molto apprezzato. Il Montebellunopoli sarà disponibile domenica 9 ottobre in Piazza D’Annunzio dalle 14 alle 18.30 in occasione dell’evento “Giochi in Piazza: 150 anni del Mercato in gioco” a cura dell’associazione Carri Disarmati con la rivisitazione di giochi da tavolo alla scoperta del territorio montebellunese.

WhatsApp Image 2022-10-05 at 21.21.04-2

Il commento

«Questa idea è davvero geniale e dà la misura del moto creativo messo in atto dalle celebrazioni del 150mo anniversario della città - spiega il primo cittadino -. L’aver adattato la versione arcinota del gioco al contesto Montebelluna è, oltre che una trovata originale, anche un modo originale per omaggiare la nostra città. Ringrazio l’associazione ma anche tutte le realtà che in questi mesi hanno tirato fuori il meglio per festeggiare in maniera trasversale la città con spunti, iniziative e proposte di altissimo spessore».

Montebelluna 150

Venerdì 7 ottobre, dalle 16 alle 18. Veneto Vetro, via Ferraris 21/23 – Montebelluna. Infinity - Le infinite possibilità del vetro e di una cultura della sostenibilità in circolo. Evento correlato alla mostra "Eco-Rete sostenibile Infinity". 
Per info: info@venetovetro.com

Sabato 8 ottobre, ore 10. Ritrovo di fronte al municipio, visita guidata “Visioni Urbane - L’arte incontra le persone”. Giunti ormai al termine di questa seconda edizione di Visioni Urbane, il Comune di Montebelluna e l’Associazione Il Mosaico invitano il pubblico a rivisitare le opere che dal 30 luglio abbelliscono le piazze della Città assieme alla curatrice della mostra, Elena Caverzan, attraverso un breve percorso guidato. Consigliata la prenotazione. Per info e prenotazioni: 338 9213740.

Sabato 8 ottobre, dalle 16.30 alle 18.30. Cinema Italia Eden: "Cos’è cambiato? Un viaggio dal grande schermo allo streaming". Tavola rotonda sui cambiamenti dell’arte cinematografica negli ultimi 100 anni. Intervengono l’esercente Giuliana Fantoni, il filosofo Damiano Cantone ed il docente Roy Menarini. A cura di: 7visioni APS. Per info: 7visioni@gmail.com

Sabato 8 ottobre, 20.30. Chiesa Vecchia di Biadene. Concerto dell’orchestra giovanile di chitarre. Musiche di Purcell, Vivaldi, Beethoven, Bizet, Shostakovich. A cura di: Associazione Musicale Chitarra in Arte. Per info: livio.torresan@alice.it

Domenica 9 ottobre, dalle 15.30 alle 16.30. Duomo di Montebelluna. “Alla scoperta del Duomo”, visita guidata al Duomo di Montebelluna a cura della parrocchia. Per info: info@duomomontebelluna.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montebellunopoly, donata al sindaco la versione "local" del gioco

TrevisoToday è in caricamento