rotate-mobile
Blog Oderzo / Via Giuseppe Garibaldi

Fuori dal cinema, venerdì sera l'ultimo film sotto le stelle

Il 7 luglio, alle ore 21, si chiude la rassegna estiva organizzata dal Circolo cinematografico Enrico Pizzuti di Oderzo. Cinema all'aperto con ingresso a offerta libera. Sarà proiettato il film "Lunana" candidato agli Oscar nel 2022

Il Circolo Cinematografico Enrico Pizzuti chiude, venerdì 7 luglio alle ore 21 nel giardino del Cinema Turroni di Oderzo, la rassegna estiva "Fuori dal cinema" arrivata quest'anno alla sua ottava edizione. Quattro le serate organizzate quest'anno tra musica, cinema e arte. Per l'ultima sera sarà proiettato all'aperto il film "Lunana - Un villaggio alla fine del mondo" di Pawo Choyning Dorji candidato all'Oscar come Miglior film internazionale nel 2022. Ingresso libero con offerta responsabile. In caso di maltempo l’evento si terrà all’interno del cinema.

Il film

Un giovane insegnante del Bhutan moderno, Ugyen, si sottrae ai suoi doveri mentre progetta di andare in Australia per diventare un cantante. Come rimprovero, i suoi superiori lo inviano nella scuola più remota del mondo, nel villaggio di Lunana a 4.800 metri di quota, per completare il suo periodo di servizio. Dopo un cammino di 8 giorni, Ugyen si ritrova esiliato dalle sue comodità occidentalizzate. A Lunana non c’è elettricità, né libri di testo e nemmeno una lavagna. Sebbene poveri, gli abitanti del villaggio porgono un caloroso benvenuto al loro nuovo insegnante, che deve affrontare il difficile compito di insegnare ai bambini del villaggio senza alcuno strumento didattico a disposizione. Preso dallo sconforto, è sul punto di decidere di tornare a casa, ma poco a poco inizia a conoscere la felicità incondizionata degli abitanti del villaggio, dotati di una straordinaria forza spirituale in grado di contrastare le grandi avversità del luogo. Si ritroverà conquistato dall’adorazione che i bambini dimostreranno verso di lui, che lo vedono come una figura fondamentale per la costruzione del loro futuro.

locandina-53

Il film è stato girato nella scuola più remota del mondo, nel villaggio di Lunana. Il villaggio è un insediamento che si trova lungo i ghiacciai dell’Himalaya, accessibile solo attraverso un trekking di 8 giorni su alcune delle montagne più alte del mondo. Ci sono solo 56 persone nel villaggio, la maggior parte delle quali non aveva mai visto il mondo fuori da Lunana. La parola “Lunana” significa letteralmente “la valle oscura”, una valle così lontana che la luce non la raggiunge nemmeno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fuori dal cinema, venerdì sera l'ultimo film sotto le stelle

TrevisoToday è in caricamento