menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
In foto: Paolo  Ruffini

In foto: Paolo Ruffini

Paolo Ruffini torna a Treviso con lo spettacolo "Up&Down"

L'appuntamento mercoledì 20 novembre alle ore 20.30 presso l’auditorium Fondazione Cassamarca del Centro Appiani. Lo spettacolo è gratuito previa prenotazione sul sito centodieci.it

Arriva a Treviso il tour di “Centodieci” con l’attore comico Paolo Ruffini. L'appuntamento è previsto per mercoledì 20 novembre alle ore 20.30 presso l’auditorium Fondazione Cassamarca del Centro Appiani.

L'evento si inserisce nel programma “Centodieci è Ispirazione”, il ciclo di incontri che la piattaforma culturale di Banca Mediolanum, con il coinvolgimento di personaggi di successo, dedica al tema dell’ottimismo come forza per superare gli ostacoli e raggiungere i propri obiettivi. Paolo Ruffini presenterà lo spettacolo “Up&Down” incentrato sul tema delle diversità: un happening comico, disobbediente e commovente, che ha come filo conduttore le relazioni, tra cui la relazione con le emozioni, con il tempo, con la diversità. Attraverso il filtro dell’ironia si indaga l’abilità e la disabilità alla felicità. Una rappresentazione dai connotati surreali e dagli sviluppi inaspettati con una forte connotazione d’improvvisazione, che interrompe le liturgie teatrali e offre al pubblico una vera e propria esperienza in cui le distanze tra palcoscenico e platea si annullano, e alla fine attori e spettatori si trovano per condividere un gesto rivoluzionario: un grande abbraccio. Il progetto Up&Down nasce nel 2015 dalla collaborazione tra Paolo Ruffini e la compagnia teatrale Mayor Von Frinzius, uno straordinario esempio di teatro integrato composta in prevalenza da attori disabili.

Lo spettacolo è gratuito previa prenotazione sul sito internet centodieci.it

MANIFESTO UP 2019_DEF-01-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto Canova, Ryanair annuncia la programmazione estiva

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento