Anche il pontefice parla in dialetto: "Papa Cesco da San Piero" conquista Facebook

Dopo i grandi leader mondiali trasformati in divertenti cittadini veneti, anche il Santo Padre finisce nel mirino dei comici della Rete. Immagini esilaranti, oltre diecimila i "mi piace"

TREVISO L'ironia della Rete non conosce davvero limiti e così dopo aver ironizzato sui leader della Corea del Nord e degli Stati Uniti d'America, ha deciso di prendere scherzosamente in giro anche Papa Bergoglio, il pontefice amato da milioni di fedeli in tutto il Mondo.

Se Kim da Capea e Donald da San Fior avevano sdoganato il fenomeno, la nuova pagina "Papa Cesco da San Piero" ha dimostrato che l'ironia in salsa veneta sta davvero vivendo un momento d'oro su tutti i social network della nostra Regione. In pochi giorni sono stati quasi diecimila i "mi piace" che la pagina è riuscita a raggiungere grazie a una serie di foto divertenti e irresistibili che ironizzano sulle espressioni e le usanze del Santo Padre. Tantissimi i commenti divertiti e ai pochi che criticano il personaggio, accusandolo di leggera blasfemia gli amministratori rispondono sempre con una battuta. Nessun intento polemico, lo scopo della pagina è quella di farsi una sana risata leggendo le più divertenti espressioni del nostro dialetto. Resta solo da farsi una domanda: quale sarà il prossimo personaggio di spicco a finire nel mirino della parodia social?

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve e vento forte, scatta l'allerta meteo in Veneto

  • Covid, nuova ordinanza di Zaia: «Riapriamo i negozi di medie e grandi dimensioni al sabato»

  • Una settimana di agonia dopo il malore, morto Remo Sernagiotto

  • Festa in casa con 42 persone, vicini chiamano i carabinieri

  • Festa nel locale con 120 persone: blitz di polizia, polizia locale e carabinieri

  • Incidente mortale in Treviso Mare: motociclista muore a 61 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento