Parasite, un'azienda trevigiana nella cucina del film premio Oscar

Le cappe aspiranti create da Falmec, azienda di Vittorio Veneto, sono state riprese più volte dal regista sudcoreano Bong Joon-ho che solo pochi giorni fa ha conquistato Hollywood

In foto: una scena del film Parasite

Gli ultimi premi Oscar hanno visto trionfare la pellicola del regista coreano Bong Joon-ho ‘Parasite’, vincitore di ben quattro premi Oscar, tra cui quello di ‘Miglior Film’ diventando nella storia degli Academy, il primo lungometraggio non in lingua inglese a vincere la categoria. All'interno delle ambientazioni di una ricca villa di Seoul, il design ha ricoperto un ruolo fondamentale nel caratterizzare l’atmosfera, i gusti e lo status sociale dei personaggi che si muovono nello spazio e nel quale si svolge la maggior parte del film.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Numerose le scene girate in cucina in cui si distingue Falmec con i due modelli di cappe aspiranti Lumen Isola 175 e Altair della collezione Design, una linea nata con l’obiettivo di raggiungere la perfezione stilistica e funzionale attraverso uno scrupoloso studio progettuale unito all’impiego di materiali sofisticati e nuove tecnologie innovative. Posizionata al centro della stanza, Lumen Isola 175 con le sue dimensioni ‘imponenti’, ospita lungo tutta la sua struttura in acciaio inox contenitori e barattoli che arricchiscono ulteriormente il ruolo della cappa all’interno dello spazio, ‘sovrastando’ il worktop con zona cottura a induzione e lavello incassato nel piano. La grande forza espressiva di Lumen Isola 175 è ancor più valorizzata dalle fasce led su entrambi i lati della cappa, che illuminano l’ambiente circostante creando un gioco tra luci e ombre in uno spazio contraddistinto da un’atmosfera profonda e intensa. Ad affiancare Lumen Isola 175, la soluzione a parete Altair, un ‘monoblocco’ in acciaio inox da 60 cm installato a fianco dei pensili che compongono il resto della cucina e che completa il ‘dialogo sulla luce’ con un sistema di illuminazione led situato nella parte inferiore della cappa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gioca al Lotto e vince 165mila euro centrando una quaterna

  • E' morto Tommaso, il bimbo di Dosson schiacciato da un cancello

  • Ex Caserma Serena: 133 migranti positivi al test del tampone

  • Disperate le condizioni del bimbo schiacciato da un cancello scorrevole

  • Cancello scorrevole si stacca e travolge bimbo di quattro anni, grave in ospedale

  • Coronavirus, Zaia: «In Veneto misure prorogate fino al 15 ottobre»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento