Un parco di note, confermata la seconda edizione: «Sarà la rinascita della musica»

Giovedì 23 e sabato 24 luglio grande musica a ingresso gratuito al Parco Sant'Artemio, sede della Provincia. Esibizioni del Fabrizio Bosso Quartet e recital del tenore Fabio Sartori

Il tenore Fabio Sartori

La musica rinasce al Sant’Artemio con “Un Parco di Note – Renaissance”, i due concerti gratuiti organizzati dalla Provincia di Treviso in collaborazione con il Conservatorio Steffani Castelfranco Veneto.

Giovedì 23 luglio e venerdì 24 luglio alle ore 20.30 nella sede della Provincia di Treviso i concerti speciali con il Fabrizio Bosso Quartet e il recital lirico di Fabio Sartori accompagnato dalla pianista Cha Young Kim e dall’Ensemble Strumentale del Conservatorio Steffani di Castelfranco diretta da Roberto Zarpellon. Entrambi gli eventi sono a ingresso gratuito. Martedì 21 luglio in conferenza stampa, il presidente della Provincia di Treviso, Stefano Marcon, il direttore del Conservatorio, Stefano Canazza, e il tenore Fabio Sartori hanno presentato la seconda edizione dell'evento a ingresso gratuito.

cncerto1-2

«Per il secondo anno il Sant’Artemio ospita musica di altissima qualità – ha detto Stefano Marcon – e con orgoglio possiamo vantare due nomi internazionali come Fabrizio Bosso e Fabio Sartori. Sarà un’occasione per far rinascere la musica dopo il covid, dopo la felice esperienza dell’anno scorso coi 50 anni del Conservatorio sempre nello splendido parco della Provincia». «Cantare nella mia Treviso, mi emoziona come cantare alla Scala, anzi, di più - ha aggiunto il tenore Fabio Sartori – ho scoperto il Sant’Artemio e ho sentito subito che è un posto perfetto per la musica lirica. Mi auguro che accorrano molti trevigiani e anche da fuori». «Prosegue la felice collaborazione con la Provincia dopo i 50 anni celebrati l’anno scorso - ha concluso Stefano Canazza - l’evento di Bosso, poi, si inserisce nel nostro Festival Jazz e sarà un appuntamento di grande livello». Per questioni organizzative nel rispetto delle disposizioni ministeriali e regionali relative alle norme sulla sicurezza sanitaria tutti gli spettatori dovranno essere muniti di mascherina, da indossare quando previsto. L'ingresso libero inizierà a partire dalle 19.30. In caso di maltempo il concerto sarà annullato.

Il programma

Giovedì 23 luglio - 20.30
State of the art - Fabrizio Bosso Quartet
Fabrizio Bosso - tromba
Julian Olivier Mazzariello - pianoforte
Jacopo Ferrazza - contrabbasso
Nicola Angelucci - batteria

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Venerdì 24 luglio - 20.30
E lucevan le stelle - Recital lirico del tenore Fabio Sartori
Ensemble strumentale del conservatorio di Musica "Agostino Steffani" di Castelfranco Veneto. 
Accompagnamento al pianoforte - Chan Young Kim
Roberto Zarpellon - direttore.
Con musiche di G. Verdi, G. Puccini, P. Mascagni, E. De Curtis, R. Leoncavallo, E. Di Capua, A. Piazzolla, S. Barber.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade nelle acque del Sile, disperso un ragazzo

  • Oliviero Toscani: «Chi vota Zaia forse è ubriaco, anche i veneti diventeranno civili»

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Tragedia di Merlengo, il 26enne aveva bevuto: indagato per omicidio stradale

  • Tragico schianto col furgone nella notte: 62enne muore a pochi metri da casa

  • Distributore di bevande trovato morto nel suo camion

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento