Venerdì, 17 Settembre 2021
blog Valdobbiadene

Itinerari cicloturistici sulle colline del Prosecco: il pentagono d'oro del Cartizze

Un percorso affascinante, da percorrere sia in bicicletta che a piedi, attraverso le frazioni più caratteristiche del Comune di Valdobbiadene. Dodici chilometri la lunghezza complessiva

VALDOBBIADENE Le terre di Conegliano e Valdobbiadene sono da sempre uno scrigno di tesori naturali, artistici e architettonici da scoprire sapendo cogliere i ritmi intimi di un territorio che sa ancora pulsare a misura d’uomo e di natura.

Tutt’intorno le viti, con pazienza secolare, aspettano l’incontro con il sole ed assistono all’alternarsi solenne delle stagioni, dei colori, dei sapori. La gente di qui ama le proprie radici, ha mantenuto il gusto delle tradizioni e il piacere dell’ospitalità e dell’incontro, insieme a quello per il cibo che si articola in una ricca tavolozza enogastronomica. Non solo cibo e bevande però, queste colline sono un vero e proprio paradiso anche per tutti gli amanti della bicicletta desiderosi di visitare il nostro territorio. Il sito del Prosecco Superiore di Conegliano e Valdobbiadene Docg ha proposto per tutti loro una serie di appassionanti itinerari cicloturistici sulle colline trevigiane. Uno di questi è l'imperdibile Pentagono d'oro del Cartizze. Il tracciato si snoda tra le “rive” delle frazioni valdobbiadenesi di San Pietro e Santo Stefano, compreso tra le nervose vallecole della val Molera, lambendo a oriente le morbide asperità di Guia, crocevia tra il bosco del Madean e la Vallata del Soligo. Baricentro dell’anello è il colle delle Bastie, dove il “pentagono d’oro” del Cartizze (106 ettari che per la complessità minerale del terreno e per il microclima trasformano i grappoli in un “unicum”) domina tutto lo scenario sottostante, incantando gli occhi e il cuore. Imperdibile la vista sul Col Croset dove in epoca medievale sorgeva il Castello di Mondeserto. Suggestivo l'attraversamento del torrente Teva e il passaggio nella frazione di Follo. Il tempo complessivo di percorrenza è di circa quattro ore per una lunghezza di circa dodici chilometri. Una piacevolissima escursione estiva per tutti gli amanti della due ruote ma anche per gli amanti delle escursioni a piedi che potranno camminare senza problemi lungo il sentiero.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Itinerari cicloturistici sulle colline del Prosecco: il pentagono d'oro del Cartizze

TrevisoToday è in caricamento