Nasce il progetto “Potenziale Treviso”

Una piattaforma per mappare e raccogliere informazioni sugli edifici abbandonati nata dall'idea di alcuni studenti trevigiani

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Quante volte ci ritroviamo a osservare dei beni immobili, talvolta anche di valore artistico o paesaggistico, lasciati a loro stessi? Recentemente il tema del recupero degli edifici in disuso è tornato alla ribalta, complice la polemica attorno al possibile abbattimento della “Casa dell’Americano” di Fiera. Anche per questo alcuni studenti universitari Trevigiani hanno deciso di lanciare un sito web, www.potenzialetreviso.it , strutturato come un archivio contenente foto e informazioni riguardanti tali beni, con il fine di costruire una mappa completa dei siti potenzialmente recuperabili. Attraverso il sito web, nella sezione “aiutaci”, sarà inoltre possibile per qualunque cittadino segnalare nuovi luoghi, che saranno poi oggetto di ricerche e successivamente inseriti nell’archivio. Parallelamente al sito è stata lanciata anche la pagina Instagram @potenzialetreviso, che conta già più di 300 followers, con l’obiettivo di far conoscere questi luoghi attraverso fotografie. Tra le strutture già presenti nell’archivio, si possono trovare la già citata “Casa dell’Americano”, l’area Ex-Enel, l’Ex-Brefotrofio e l’Ex mangimificio di Silea.

Contatti: info@potenzialetreviso.it

Torna su
TrevisoToday è in caricamento