Giovedì, 29 Luglio 2021
blog Via Monte Nero, 20C

Restival Park torna e raddoppia con Los Massadores, Derozer e molti altri

Il Festival della Restera a Casale sul Sile andrà in scena da venerdì 23 luglio a domenica 1° agosto. Tanta musica e iniziative per giovani e famiglie. Dieci giorni di relax ad ingresso gratuito senza prenotazione

Restival

Restival Park, il festival della Restera a Casale sul Sile è pronto a tornare dal 23 luglio al 1° agosto 2021 al Parco delle Vecchie Pioppe. Appuntamento con musica, cibi e artigianato locale: dal cabaret alla danza, passando per i performer.

La musica sarà la grande protagonista del festival che passa dai 5 giorni dell’anno scorso ai 10 del 2021: dai Los Massadores alle Onde Beat, da Joan Thiele a Derozer. Restival non sarà solo un palco: come ogni anno sarà presente la migliore ristorazione territoriale, nelle “Piazze del Gusto”, e i mercatini dell’artigianato, nella “Via Mercato e Mestieri”. Tante le iniziative per giovani e famiglie per 10 giorni di relax e divertimento immersi nel verde, in un parco di 22mila metri quadrati che garantiranno il distanziamento sociale. Una manifestazione che si conferma come uno degli appuntamenti più attesi del territorio e che avrà ingresso completamente gratuito, senza prenotazione, con la raccomandazione di indossare la mascherina. Un’area facilmente raggiungibile a piedi dal centro di Casale, che garantirà ampi spazi di movimento in totale sicurezza. A ospitare gli eventi musicali e le performance di danza e cabaret nel Restival Park sarà l'Arena Spettacoli, attrezzata con posti a sedere per tutti gli eventi e un maxischermo, per poter vedere anche da lontano tutti gli spettacoli. L’ingresso a Restival Park sarà limitato da una capienza prefissata come da normativa vigente. Restival Park 2021 vuole essere un simbolo del territorio a cavallo tra Treviso e Venezia. Un grande evento, che segna il ritorno a una certa forma di normalità. I cancelli apriranno tutti i giorni alle 18:30; l’inizio del dj set è previsto per le 19, mentre gli spettacoli partiranno alle ore 21.

restival foto (1)-2

Il programma

Venerdì 23 luglio con il duo comico Marco e Pippo e il loro spettacolo di cabaret fra italiano e dialetto. Saranno gli Psycodrummers ad aprire la serata di sabato 24, con la loro performance a suon di percussioni industriali. Si esibirà poi, direttamente da Sanremo Rock, la band pordenonese Mododiverso. La giornata di domenica 25 è pensata per le famiglie, con tre talentuosi artisti di strada (El Bechin, Mr. Gera e Valda) che precederanno i Tipi da Teatro e la loro versione della Divina Commedia fra danza e teatro. La nuova settimana parte lunedì 26 con un tuffo negli anni ’60, grazie alla grande musica degli Onde Beat e al loro repertorio rigorosamente sixties. Martedì 27 e mercoledì 28 due giovani donne porteranno al Restival sonorità urban e vintage: il primo giorno Svegliaginevra, astro nascente dell’indie pop, il secondo Joan Thiele, nota per essere stata una delle Ragazze di Porta Venezia al fianco di Myss Keta. Giovedì 29 all’insegna del punk-rock con i vicentini Derozer, stelle del panorama musicale italiano, affiancati dai veneziani On My Arms, che quest’anno festeggiano i dieci anni dalla fondazione della band. Il fine settimana inizia venerdì 30 con Los Massadores e la loro pungente ironia su vizi e virtù della terra veneta. L’ultimo giorno del mese di luglio saranno al Restival i Sismica: due fratelli, cantautori e intrattenitori, che hanno all’attivo prestigiose collaborazioni di caratura nazionale. L’edizione 2021 del festival della Restera terminerà domenica 1° agosto con Jackson Live: spettacolo-tributo al Re del Pop, fra musicisti professionisti e impersonator.

restival3-2

Il commento

«Restival 2021 è ormai ai nastri di partenza - affermano gli organizzatori - Una manifestazione simbolo di ritorno a una nuova normalità nella quale, anche e soprattutto quest’anno, il relax, la musica e il divertimento possono e devono andare d’accordo con il rispetto della salute di tutti, visitatori e lavoratori. Un’occasione per incontrarci e tornare emozionarci insieme, in totale sicurezza, dando un segno di speranza e rinascita al settore dello spettacolo e all’economia della zona. Noi ci siamo con tutto il nostro impegno per garantire, come sempre, di vivere con serenità il Festival della Restera e non vediamo l’ora di accogliere il pubblico. Il festival è un impegno che dobbiamo a chi ha sempre creduto nel progetto Restival: il pubblico, sempre più presente anche da località distanti, i sostenitori, che ci danno una forza incredibile anche in tempi non semplici, e i tantissimi volontari, che mettono a disposizione gratuitamente il loro tempo e le loro energie. Siamo certi che tutti i visitatori del Restival Park collaboreranno affinché gli eventi si svolgano nel pieno rispetto delle norme di sicurezza: uso della mascherina quando si è vicini, distanziamento interpersonale e igienizzazione delle mani».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Restival Park torna e raddoppia con Los Massadores, Derozer e molti altri

TrevisoToday è in caricamento