rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
blog Castelfranco Veneto

Ricette all'italiana: il radicchio di Castelfranco va in onda su Rete 4

Dal 24 al 26 dicembre il programma condotto in studio da Davide Mengacci manderà in onda, dalle ore 11.20 alle 12, i servizi dedicati Radicchio variegato Igp di Castelfranco Veneto

Per il terzo anno tornano a riaccendersi le telecamere di Mediaset con la trasmissione televisiva “Ricette all’italiana”, format in onda su Rete 4 dedicato alle buone ricette, ai prodotti tipici e alle curiosità del territorio, condotto in studio da Davide Mengacci.

Giovedì 24 dicembre, il giorno di Natale venerdì 25 e sabato 26 dicembre, nella prima parte del programma dalle ore 11.20 alle ore 12 verranno trasmessi i servizi registrati nei giorni scorsi in Città. Protagonista sarà il Radicchio variegato di Castelfranco Veneto Igp ma non solo. «Nella difficoltà di questi periodi - spiega l’assessore al Turismo, Gianfranco Giovine - con il turismo fortemente provato, non possiamo esimerci nel proseguire la progettualità di marketing comunicativo provando le diverse strade per dare interesse a Castelfranco, alle sue bellezze ed i suoi prodotti. Rete 4 ci ha proposto queste tre puntate da trasmettere nei giorni di Natale quando le famiglie sono raccolte per le feste e purtroppo ora anche dal lockdown.

Radicchio (5)-2-2

Abbiamo aderito con entusiasmo non solo pensando alla vetrina offerta dai nostri siti culturali ma anche valutando di promuovere il turismo slow con il Sentiero degli Ezzelini e le varie offerte turistiche prospettate lungo il percorso legate, in questa parte dell’anno, al Radicchio variegato di Castelfranco. Cultura, territorio e prodotti eno-gastronomici. È questa una delle ricette che dobbiamo mettere sul tavolo per ripartire nel nuovo anno». Appuntamento quindi alla vigilia di Natale dalle ore 11.20 su Rete 4 per la prima delle tre puntate con Castelfranco e le sue bellezze.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricette all'italiana: il radicchio di Castelfranco va in onda su Rete 4

TrevisoToday è in caricamento