rotate-mobile
blog Valdobbiadene

Sammy Basso: raccolti 4.200 euro per la Onlus Progeria

All’asta l’opera inedita di Roberto Bertazzon dipinta live, giovedì 21 ottobre, durante l'evento benefico "L'arte fa rumore". Sul palco delle Cantinæ Clara C’ di Valdobbiadene anche Paolo Kessisoglu

Solidarietà, iniziativa d’impresa, arte, creatività: obiettivo raggiunto per l’evento “L’arte fa rumore” organizzato dalle Cantinæ Clara C’ di Valdobbiadene, che è riuscito a raccogliere 4.200 euro a sostegno dell’Associazione Italiana Progeria Sammy Basso.

ClaraC_rassegna-15-4

L’evento, patrocinato dal Comune di Valdobbiadene e dall’Associazione Unesco Patrimonio delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene, ha unito il tessuto imprenditoriale del territorio, istituzioni, sport, artisti e, ovviamente, l’ospite d’onore, Sammy Basso. Sammy ha portato sul palco il racconto della sua vita, della sua quotidianità e di come, da 25 anni, combatte coraggiosamente contro la malattia da cui è nata la Onlus che porta il suo nome. L'associazione italiana "Progeria Sammy Basso", infatti, è stata fondata nel 2005 dai genitori di Sammy per aiutare la ricerca e la conoscenza della progeria, una sindrome genetica rarissima caratterizzata dalla comparsa di un invecchiamento precoce nei bambini. Ad oggi, in tutto il mondo, ci sono circa 130 ragazzi affetti da questa sindrome di cui la stessa medicina sa ancora molto poco. Durante la serata, l’artista veneto Roberto Bertazzon ha dipinto live un’opera inedita ispirata alla storia ed al racconto di Sammy: nato a due passi dai colli di Valdobbiadene, Bertazzon è pittore, scultore e conceptual design, autore di scenografie ed opere teatrali. L’opera di Bertazzon sarà messa all’asta per raccogliere ulteriori fondi per la Onlus di Sammy.

ClaraC_rassegna-2-2-2

Ospite a sorpresa della serata, l’attore Paolo Kessisoglu che ha fatto da spalla a Sammy, intrattenuto il pubblico e presentato il suo ultimo film, “Per tutta la vita”, in uscita l'11 novembre nei cinema che vede tra i protagonisti anche Fabio Volo e Ambra Angiolini. Oltre ai genitori, Sammy era accompagnato dal suo carissimo amico Marco Varisco, artista del cristallo trevigiano, terza generazione della famiglia che ha portato le proprie opere nei musei più prestigiosi al mondo, nelle collezioni private di personaggi del mondo dello sport, dello spettacolo, della moda, della cultura. Erano presenti Luciano Fregonese, sindaco di Valdobbiadene, Pietro Geronazzo, vicesindaco di Valdobbiadene, l’assessore all’ambiente del comune di Treviso Alessandro Manera e il consigliere regionale Tommaso Razzolini. Il Presidente della regione Veneto Luca Zaia, pur non potendo partecipare per precedenti impegni istituzionali, ha inviato a Clara Carpenè  una lettera di ringraziamento per il sostegno alla causa di Sammy.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sammy Basso: raccolti 4.200 euro per la Onlus Progeria

TrevisoToday è in caricamento