rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Blog San Biagio di Callalta

Festa del Patrono a San Biagio di Callalta, sindaco "scortato" dai Rangers

Presenti le rappresentanze delle Associazioni d´Arma e combattentistiche degli Alpini, degli Artiglieri, dei Bersaglieri e della Marina Militare

Il primo cittadino di San Biagio di Callalta scortato dai Rangers. Il sindaco Alberto Cappelletto, in occasione dei festeggiamenti per il Santo Patrono, è stato accompagnato dai Rangers dell´Associazione Volontari d´Europa di Sernaglia della Battaglia.

San Biagio Vescovo e Martire, avendo guarito miracolosamente un bimbo cui si era conficcata una lisca in gola, è invocato come protettore per i mali di quella parte del corpo e protettore contro i raffreddori. A questo risale il rito della "benedizione della gola", compiuto con due candele incrociate. Lunedì si è tenuta la celebrazione in chiesa con la processione lungo le vie del paese e la benedizione della reliquia.

Alla comunità si sono unite le rappresentanze delle Associazioni d´Arma e combattentistiche degli Alpini, degli Artiglieri, dei Bersaglieri e della Marina Militare. Una grande orgoglio per i Ranger in alta uniforme con il “Ranger Hat”, il tipico cappellone dei guardia parco, che hanno partecipanti all´evento e la soddisfazione del Sindaco che ha ringraziato pubblicamente per la collaborazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa del Patrono a San Biagio di Callalta, sindaco "scortato" dai Rangers

TrevisoToday è in caricamento