Arriva San Nicolò, bambini in festa: ecco dove incontrarlo nella Marca

Tra giovedì 5 e venerdì 6 dicembre grande festa nei Comuni della Sinistra Piave per il Santo che anticipa Babbo Natale. Vi sveliamo i Comuni in cui San Nicolò incontrerà i bambini

In attesa dell'arrivo di Babbo Natale, i bambini della provincia di Treviso, in particolare quelli residenti nei Comuni della Sinistra Piave, si stanno preparando in queste ore all'arrivo di San Nicolò, festività molto amata che anticipa di qualche settimana il Natale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra giovedì 5 e venerdì 6 dicembre saranno numerosi i Comuni trevigiani dove il santo barbuto apparirà per incontrare dal vivo i bambini portando loro dolciumi e caramelle. Conegliano sarà uno dei centri più attivi: il 6 dicembre alle ore 18 San Nicolò incontrerà i bambini a Parè, mentre nella frazione di Ogliano arriverà nel salone parrocchiale a partire dalle 19.45. A Gaiarine San Nicolò arriverà stasera, giovedì 5 dicembre alle 17.30 nelle vie del paese in sella a un cavallo e con un carretto pieno di regali e dolci per i più piccoli. Sempre la vigilia della festa di San Nicolò, a Vittorio Veneto torna la tradizione del "Bandot". Storia vuole che i più piccini, dopo cena, a gruppi di tre/quattro corrano per le vie del paese facendo più rumore possibile con vasi, detti anche “bandot”, pentole e piatti, intonando cantilene e aspettando in trepidante attesa l'arrivo del santo. San Nicolò arriverà anche a Portobuffolè giovedì sera, dalle ore 20. L'appuntamento sarà in Piazza del Brolo. Venerdì 6 dicembre a Motta di Livenza in Piazza Luzzati il santo incontrerà i bambini a partire dalle ore 16. Questi sono soli alcuni tra gli appuntamenti più attesi per questa festività. In quasi tutti i Comuni della Sinistra Piave però il Santo verrà festeggiato in maniera speciale. Tante anche le filastrocche a lui dedicate. Prima di andare a letto sul tavolo della cucina immancabile il bicchiere di vino per San Nicolò e un po' di paglia per l’asinello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion con mucche e tori si rovescia, caos sulla bretella

  • Adriano Panatta sposa a 70 anni l'avvocato trevigiano Anna Bonamigo

  • Covid-19, in quarantena una classe del Leonardo da Vinci e una della materna di Cimadolmo

  • Truccavano gli esami di guida, autoscuola trevigiana nella bufera

  • Eletto "il Babbo più Bello d'Italia 2020", premiato anche un papà trevigiano

  • Omicidio di Willy, l'autore del post razzista è uno studente trevigiano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento