rotate-mobile
blog

Scatole di Natale per i bisognosi, torna a Treviso l'iniziativa solidale nata dai social

Anche quest’anno chiunque voglia contribuire con generosità all’iniziativa potrà farlo consegnando il proprio pacco regalo a partire dall'8 e fino al 19 dicembre

Torna a grande richiesta “Scatole di Natale”, progetto di solidarietà con cui l’associazione “UP – I sogni fuori dal cassetto” raccoglie doni da destinare alle persone più bisognose. Dopo il successo dello scorso Natale, con 4mila doni raccolti e distribuiti in meno di due settimane in tutta la provincia di Treviso, anche quest’anno chiunque voglia contribuire con generosità all’iniziativa, potrà farlo consegnando il proprio pacco regalo a partire dall'8 e fino al 19 dicembre 2021. Come dodici mesi fa, confezionamento e contenuti della scatola sono a libera scelta, con alcune indicazioni: vanno inseriti una cosa calda (guanti, sciarpa, cappellino, maglione, copertina…), una cosa golosa (cioccolata, biscotti, caramelle - non qualcosa di deperibile o fragile) un passatempo (libro, gioco, rivista, sudoku, matite colorate), un prodotto di bellezza (crema, bagno schiuma, profumo, sapone) e, infine, un biglietto gentile, per scaldare con le parole i cuori di chi riceverà i doni.

La lista dei centri di raccolta dei pacchi regalo, in continuo aggiornamento, è consultabile dalla pagina Facebook UP -i sogni fuori dal cassetto. Punti di raccolta delle scatole sono attualmente operativi nei comuni di Arcade, Bassano del Grappa, Crocetta del Montello, Mogliano Veneto, Montebelluna, Onè di Fonte, Refrontolo, San Vendemiano, Treviso, Vedelago e Vidor.

«Siamo partiti lo scorso anno lanciando un appello sui social e abbiamo ricevuto tantissime richieste di adesione – spiegano le organizzatrici e responsabili dell’associazione  “UP – I sogni fuori dal cassetto” – Quest’anno, ancora prima di rendere pubblica l’iniziativa, abbiamo trovato la disponibilità di esercenti e professionisti, che hanno aperto i propri negozi e uffici, ma anche di  tanti privati, che hanno messo a disposizione la propria abitazione come punto di raccolta delle scatole. Le associazioni che volessero entrare nella rete di solidarietà del progetto, per contribuire attraverso il volontariato nelle attività di raccolta e distribuzione dei doni, o per indicarci persone a cui consegnarli, possono scriverci all’indirizzo up.vola.alto@gmail.com  o contattarci attraverso i canali social».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scatole di Natale per i bisognosi, torna a Treviso l'iniziativa solidale nata dai social

TrevisoToday è in caricamento