menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto tratta da Today

Foto tratta da Today

Festa del papà: un sondaggio svela come i bimbi veneti vedono i loro padri

Divertente sondaggio di Groupon in occasione della festa del papà. Per 1 veneto su 2 se il papà fosse un cibo, sarebbe una pizza. Quanto al lavoro, stravince il supereroe

Mancano pochi giorni alla festa del papà, la giornata giusta per soffermarsi sul rapporto padre-figli nonché l’occasione perfetta per trascorrere del tempo insieme in famiglia.

Groupon ha condotto un sondaggio sul tema, indagando come viene percepita dai veneti questa festa e chiedendo inoltre qualche divertente commento sul proprio papà. Nonostante sembri passare sempre in sordina, per il 39% dei veneti la festa del papà è una giornata comunque segnata sul calendario, il 38% la celebra, mentre un buon 22% la trova solo un’invenzione dei centri commerciali per aumentare le vendite. Quasi il 70% dei veneti, da padre, gradirebbe ricevere dai propri figli una giornata da passare in famiglia o una gita fuori porta. Classico dei classici di questi momenti sono infatti i pranzi e le cene. Ma se tuo padre fosse un cibo, cosa sarebbe? Per 1 veneto su 2 sarebbe una bella pizza, per la sua capacità di salvare sempre ogni situazione, seguita dal 21% che lo vede come un piatto raffinato perché sa uscire con eleganza anche dai contesti peggiori. Terza piazza, con l’8% dei voti, hamburger e patatine perché abbonda sempre in simpatia. Infine, un 5% di veneti vede il proprio papà come sushi all you can eat perché starebbe con lui ore ed ore senza stancarsi mai.

Ma quanto spendono in media i veneti per il regalo della festa del papà e cosa regalano? Quasi il 60% ha intenzione di spendere meno di 30 euro, seguito da un 23% che dichiara di non comprare nessun regalo per il proprio papà e da un 11% che spende fino a 50 euro. Solo un 7% esagera e spende oltre i 50 euro! Rispetto al regalo, se un 25% risponde semplicemente di prendere qualcosa di cui ha bisogno, un 17% vota per una cena o pranzo al ristorante. Terzo posto, a pari-merito con un viaggio o un’esperienza divertente, per la risposta più ruffiana: il 10% di veneti risponderebbe tanti baci e tanto amore. Ogni bambino ha sempre fantasticato sul lavoro del proprio papà. Le ipotesi più battute? Il 39% dei veneti avrebbe voluto che il proprio papà fosse un super eroe, che con i suoi super poteri è in grado di salvare il mondo. Medaglia d’argento per un altro grande classico: il pompiere (20%), perché salire su quel camion è il sogno di ogni bimbo. Terzo gradino del podio per i più ironici: l’8% vorrebbe che il proprio padre fosse un mago per far sparire e riapparire la mamma quando la situazione si mette male. Nonostante il primato delle mille cose dette al secondo spetta alle mamme, anche i papà hanno frasi ricorrenti. Per quasi il 41% dei rispondenti al sondaggio, la frase che si sono sentiti dire più spesso dal proprio papà è stata “Io alla tua età….”. Al secondo posto, per fortuna, la dichiarazione “Ti voglio bene” (15%). Chiude il podio “Se torni tardi, ti lascio fuori” (14%) seguito da un classicone: “Chiedi scusa alla mamma” (10%). Sebbene col passare degli anni la parità genitoriale si fa sempre più strada, ancora oggi il ruolo del papà è proteggere la famiglia (26%), essere un modello di riferimento per i bambini (25%), e darle sostentamento (23%). L’11% ha risposto “accudire ed educare i bambini” e solo l’8% “aiutare nelle faccende domestiche”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento