Da Jesolo a Cortina passando per la Marca: la startup dei deejay inventa l'aperitivo-delivery

Event manager, dj e pr si sono uniti per portare i party a domicilio grazie a “Degustalo”, la startup del delivery drinking per gli aperitivi in era di Covid-19

Event manager, dj e pr si sono uniti per portare i party a domicilio. Nasce a Padova “Degustalo”, la start up del delivery drinking per gli aperitivi in era di Covid-19. Dal kit per miscelare i grandi cocktail sul divano di casa fino a sushi e soppressa. Il founder, Riccardo Checchin: “Il virus ha cancellato gli eventi, il comparto della movida veneta reagisce così”. Al via anche la campagna con gli influencer. Le discoteche sono state le prime ad essere chiuse e saranno le ultime a venir riaperte. I grandi eventi sono stati messi in un congelatore. Il Covid-19 ha completamente azzerato il business che ruota attorno alla notte. Una realtà imprenditoriale, quella della movida, che ha un indotto spesso sconosciuto: tra dj, baristi, addetti alla sicurezza e alle pulizie, responsabili delle pubbliche relazioni, direttori artistici sono migliaia le persone che vivono tra palchi e consolle e che adesso sono rimasti a casa, disoccupati.

Nell’attesa che si possa tornare alla normalità, la movida veneta si è però già riorganizzata. Riccardo Checchin, noto event manager (suo l’Aperyshow capace di portare centomila persone a Piazzola sul Brenta, sua la direzione artistica e comunicativa delle maggiori discoteche venete) ha deciso di fondare, assieme ai soci Thomas Visentin, Cesare De Filippis e Christian Simioni una innovativa start up specializzata nelle consegne a domicilio di “aperitivi”, magari in concomitanza con uno degli eventi in diretta Facebook che i locali stanno organizzando per mantenere vive le proprie community. La start up ruota attorno al sito www.degustalo.it, on line da pochi giorni, e nasce con la collaborazione dei maggiori staff e delle più importanti discoteche venete: lo Storya di Padova, l’Amis di Vicenza, il Radika di Treviso, la Playa Loca di Castelfranco Veneto, il Blu Club di Cortina d’Ampezzo, lo Hierbas Jesolo (che ha una sede anche a Milano Marittima) e il King’s Club, sempre sul litorale jesolano. Realtà che danno da lavorare a circa trecento dipendenti e sono capaci di mobilitare anche 40 mila persone in un fine settimana.

Il modello di business è quello del “drinking delivery”. La start up si è presa l’impegno di consegnare entro sessanta minuti dall’ordine in tutta Padova con il proprio “fast delivery”, mentre per le province di Treviso, Vicenza e Venezia le consegne sono in giornata programmando comodamente l’orario di ricezione. A catalogo ci sono un migliaio di referenze. Si passa da una vasta cantina di vini degna di un ristorante stellato ad una selezione di distillati premium, arrivando a birre artigianali e analcolici. Ciò che rende unico il portale è la presenza delle “cocktail experience”, che si fatto sono dei pacchetti per l’aperitivo da fare con gli amici in videoconferenza. Per chi ama i cicchetti, ecco tre bottiglie di vino rosso con la soppressa. Per gli adoratori del glamour, la possibilità di unire caviale, sushi e bollicine. Ovviamente si può comparare anche il ghiaccio e la frutta secca, e se dovesse essere una notte davvero indimenticabile ecco la bottiglia di Champagne Armand De Brignac Brut Gold (formato Jeroboam) a 1.790 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A sostenere il progetto, che di fatto è una riconversione dell’industria della movida, ci sono influencer e dj che stanno promuovendo www.degustalo.it ai loro fan sui social network. Tra gli influencer che hanno aderito al progetto Alice Basso e Alice Campello; tra i deejay, Andrea Damante, Tommy Vee, Mauro Ferrucci  e Merk and Kremont. “Sul web, grazie a loro e ai nostri profili social raggiungiamo cinque milioni di follower”, spiega Checchin che oggi dirige uno staff di una ventina di persone impegnate tra i magazzini e le consegne a domicilio. “Il nostro obiettivo è quello di permettere a tutti di continuare a divertirsi, seppur collegati con gli amici solo in video. E di dare a tutti quelli che lavorano nel mondo della notte una speranza e una alternativa economica”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade nelle acque del Sile, fugge in treno e lo ritrovano a Bassano

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Tragedia in A27: perde il carico, scende a recuperarlo ma viene travolto

  • Male incurabile, il sorriso di mamma Liliana si spegne a 47 anni

  • Tragico schianto col furgone nella notte: 62enne muore a pochi metri da casa

  • Malore fatale, operaio trovato morto in casa a 42 anni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento