rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
blog Via Alzaia sul Sile

Per guardare il cantiere in Restera bisogna pagare: pensionati su tutte le furie

Sta facendo molto discutere un simpatico cartello comparso davanti al cantiere del nuovo Bosco Verticale a Treviso. Il tariffario penalizza gli Over 65, sconti per le comitive

Un po' di ironia non ha mai fatto male a nessuno, specialmente durante il periodo del Carnevale conclusosi poche ore fa. Sta però facendo molto discutere il cartello plastificato comparso nei giorni scorsi sulla recinzione del cantiere del complesso residenziale "Ca’ delle Alzaie", in Restera a Treviso. Tre palazzine di sette piani, progettate dall'archistar Stefano Boeri, con tanto di bosco verticale, in riva al Sile. 

Come riportato da "Il Corriere del Veneto", un sedicente capocantiere avrebbe affisso il simpatico cartello plastificato in cui si può leggere un vero e proprio tariffario per assistere ai lavori. I prezzi vanno da 2 euro (per chi si ferma davanti al cantiere solo 10 minuti) fino a 10 euro (per sostare addirittura un'ora in compagnia degli operai). Chiedere informazioni sull'avanzamento dei lavori costerà 14 euro, mentre le comitive composte da almeno dieci persone avranno uno sconto del 50%. Attenzione però: gli Over 65 dovranno pagare il 50% in più rispetto alle tariffe normali. Lo scherzo dev'essere nata dopo la grande affluenza registrata in Restera durante l'avvio dei lavori per la costruzione del nuovo complesso residenziale. Qualche simpatico burlone ha pensato bene di regolare il flusso di curiosi facendo pagare chi si ferma per troppo tempo davanti al cantiere. La decisione, seppur scherzosa, ha fatto storcere per davvero il naso a più di qualche pensionato trevigiano che, indispettito dalla tariffazione maggiorata per gli Over 65, ha deciso di cambiare cantiere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per guardare il cantiere in Restera bisogna pagare: pensionati su tutte le furie

TrevisoToday è in caricamento