menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A teatro a soli 3 euro: ecco la convenzione tra Regione, ESU e Teatro Stabile del Veneto

L'offerta è valida per tutti gli studenti iscritti agli atenei veneti. I teatri coinvolti sono il Goldoni di Venezia, il Teatro Nuovo di Verona e il Verdi di Padova. Un'opportunità da non perdere!

Invito a teatro a soli 3 euro per gli universitari veneti. La Giunta regionale del Veneto, su proposta dell’assessore all’istruzione e formazione Elena Donazzan, ha approvato la convenzione con gli Esu di Verona, Padova e Venezia e il Teatro stabile del Veneto ‘Carlo Goldoni’ per favorire l’accesso di studenti universitari, ricercatori e dottorandi degli atenei del Veneto alle rappresentazioni della stagione teatrale in corso. Tre le sedi teatrali coinvolte: il Teatro Nuovo di Verona, al Verdi di Padova e al Goldoni di Venezia.

“Con l’iniziativa ‘Esu a teatro’ – dichiara l’assessore Donazzan – la Regione consolida ed estende a tutto il territorio regionale la promozione della cultura teatrale già sperimentata con successo da alcuni anni dall’Azienda per il diritto allo studio universitario di Verona. Gli iscritti alle università del Veneto e agli istituti di alta formazione artistica, coreutica e musicale, nonché ricercatori e dottorandi, potranno accedere a tutte le rappresentazioni in cartellone nei tre teatri veneti, ad un prezzo poco più che simbolico, esibendo la tessera universitaria o la tessera Esu. Il Teatro stabile del Veneto si impegna a rendere disponibile un minimo di 40 ingressi per ogni spettacolo in programmazione”.

“Con questa iniziativa, che i tre Esu sostengono finanziariamente con un contributo di 60 mila euro al Teatro stabile del Veneto – aggiunge l’assessore – la Regione incentiva e qualifica i consumi culturali degli studenti, consentendo loro di accedere a tutti gli spettacoli della stagione teatrale nella tre città: il teatro è esperienza di formazione e di pensiero critico che dovrebbe far parte di ogni percorso di apprendimento, al di là delle ordinarie attività didattiche”.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento