blog

Uscito il nuovo giallo di toni Venturato "L'ombra del notaio"

Il nuovo racconto, ambientato nel capoluogo trevigiano tra il ponte di San Francesco, sottoportico Rinaldi e le vie del centro storico

Toni Venturato e il suo libro

È uscito 20 dicembre nelle librerie online e sarà disponibile a gennaio anche nelle rivendite fisiche, il nuovo racconto giallo di Toni Venturato “L’ombra del Notaio” edito da Borè. La nuova narrazione fa parte della raccolta di Mario e del maresciallo Occhipinti: un oste trevigiano e un maresciallo dell’arma dei Carabinieri di origine siciliane, particolarmente legato alle tradizioni della propria terra.

In questo nuovo racconto, ambientato nel capoluogo trevigiano tra il ponte di San Francesco, sottoportico Rinaldi e le vie del centro storico, si narra del ritrovamento del corpo di un noto notaio, annegato nel Cagnan Grando. La pista investigativa porta a scoprire che il notaio nascondeva profondi segreti che, se svelati, avrebbero compromesso altre persone. Tra i piatti tipici della cucina trevigiana, le battute in veneto della cameriera e gli epiteti in siciliano del maresciallo, i protagonisti del racconto dovranno affrontare un’indagine difficile sin dalle prime pagine del libro.

La prima uscita della collana è stato un piccolo successo editoriale. Nel primo racconto di Mario e del maresciallo Occhipinti, l’oste rinviene il cadavere di una donna proprio nel cimitero dei burci a due passi da Treviso. Il formato elettronico (e-book) del primo racconto ha già raggiunto le oltre cinquecentomila pagine lette nel circuito per Amazon Kindle.

Ma Venturato, che ha un notevole seguito mediatico, dopo “L’ombra del Notaio” ha fatto sapere che è già in fase di revisione il terzo racconto della saga di Mario e del maresciallo Occhipinti che verrà pubblicato prossimamente. Il titolo rimane top-secret e tra qualche mese, assicura l’autore, riprenderà il rebus online per poterlo indovinare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uscito il nuovo giallo di toni Venturato "L'ombra del notaio"

TrevisoToday è in caricamento