rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Blog Centro / Via Palestro, 33

Treviso Antiquaria, le bellezze dell’arte antica per otto giorni a Ca' dei Carraresi

L’evento è organizzato sin dal 1994 dall’Associazione Trevigiana Antiquari, da sempre impegnata nella promozione dell’arte antica nel nostro Paese

TREVISO La XXII Mostra Nazionale di Arte Antica Treviso Antiquaria, aprirà al pubblico sabato 14 ottobre, alle ore 11.30 per celebrare un’edizione molto attesa, in una stagione in cui la grande arte è finalmente tornata ad emozionare i cittadini ed i molti visitatori di Treviso. A tagliare il nastro sabato mattina sarà il Sindaco di Treviso assieme al Presidente dell’Associazione Trevigiana Antiquari e alle autorità. Seguirà un cocktail d’inaugurazione accompagnato da uno dei nostri orgogli locali, il Prosecco DOCG tanto conosciuto nel mondo, prodotto dalla famiglia Bonotto della prestigiosa cantina Le Contesse di Vazzola. La mostra, divenuta ormai appuntamento annuale per la città, rimarrà gratuitamente aperta al pubblico nella splendida cornice di Casa dei Carraresi, fino al 22 ottobre 2017. 

L’evento è organizzato sin dal 1994 dall’Associazione Trevigiana Antiquari, da sempre impegnata nella promozione dell’arte antica nel nostro Paese, guidata anche quest’anno dal presidente Francesco Li Volsi insieme al Vicepresidente Federico Andrisani e ai consiglieri Vincenzo Zanutto, Giovanni Bedin e Lorenzo Bucceri.

Il team di antiquari, che da mesi raccoglie le opere d'arte più importanti in tutta Italia da presentare alla mostra, conterà una trentina di espositori fra i più qualificati del territorio nazionale, consolidandosi come una delle più importanti kermesse di alto livello nel Veneto. Tante le categorie merceologiche esposte. Dai dipinti di importanti maestri ai mobili, arti decorative, tappeti, icone, statue lignee d'alta epoca e vetri delle famose fornaci veneziane, come anche ceramiche, porcellane, argenti e gioielli. 

Treviso Antiquaria

Da una bellissima Madonna del ‘500 dipinta da Bendetto Coda a una matita su carta di Modigliani, da un tondo del Guercino a un dipinto veneziano di Ciardi, da un importante set da tè realizzato da Paul Storr, leggendario argentiere di Re Giorgio IV,  fino a un raro Cristo d’applique in rame sbalzato, inciso, dorato e smaltato a champlevé. Saranno tanti i “pezzi di storia dell’arte” in mostra a Treviso. L’ evento è promosso da Associazione Trevigiana Antiquari in collaborazione con Fondazione Cassamarca, Confcommercio Ascom Treviso e patrocinata da Città di Treviso, Provincia di Treviso e Regione Veneto.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treviso Antiquaria, le bellezze dell’arte antica per otto giorni a Ca' dei Carraresi

TrevisoToday è in caricamento