Comisso e De Pisis insieme a palazzo Giacomelli, inaugurazione il 7 febbraio

Promossa da Assindustria Venetocentro e Associazione Amici di Comisso, con la donazione di Mario Sutor alla Biblioteca d’impresa e le opere dell'artista dei collezionisti trevigiani

L'opera di De Pisis

Venerdì 7 febbraio alle 17,30 a Palazzo Giacomelli – Spazio Assindustria Venetocentro viene inaugurata l’esposizione Libri di Comisso, dipinti di de Pisis. Opere da collezioni private trevigiane, in concomitanza con l’assemblea annuale dell’Associazione Amici di Comisso. L’esposizione è curata da Eugenio Manzato e Mario Sutor e promossa congiuntamente da Assindustria Venetocentro e Associazione Amici di Comisso con il patrocinio del Comune di Treviso e il sostegno di Centromarca Banca. L’esposizione sarà aperta fino al 6 marzo negli orari di apertura di Palazzo Giacomelli (lunedì – venerdì 8,30-12.30 – 14-19).

Una piccola e raffinata esposizione che  consente di ammirare insieme alcune rare edizioni delle opere di Giovanni Comisso che l’imprenditore Mario Sutor ha donato alla Biblioteca d’Impresa di Palazzo Giacomelli per creare una sezione dedicata all’opera del grande scrittore trevigiano.  “Lo ringraziamo per la sua generosità quale esempio illuminato di imprenditore – intellettuale che con grande sensibilità ha voluto rendere accessibile una preziosa raccolta che ora arricchirà e darà ulteriore valore a questa nuova Biblioteca. La Biblioteca d’Impresa di Palazzo Giacomelli intende valorizzare rendere disponibili - in rete e per la consultazione – il patrimonio rappresentato dalla storia, dai valori, dai progetti delle imprese del territorio e il loro contributo alla crescita culturale oltre che economica del territorio. Per celebrare questa donazione abbiamo voluto dedicare un’esposizione al pittore Filippo de Pisis, amico di Giovanni Comisso con alcune opere gentilmente concesse da collezionisti trevigiani, che è anch’essa un esempio dello stretto rapporto che vede insieme impresa, cultura e territorio, nel mecenatismo e sempre più anche in forme avanzate di collaborazione che vedono la cultura diventare asset strategico delle aziende in un comune progetto di bellezza, qualità, valore condiviso nella comunità”, dichiara Maria Cristina Piovesana, Presidente di Assindustria Venetocentro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La bellezza di Comisso e della sua produzione, il valore delle opere di De Pisis che accompagnano questo evento riempiono, per chi ne è appassionato, i vuoti che la civiltà contemporanea crea e spesso non si preoccupa di colmare. Grazie ad interlocutori preparati e appassionati questi valori, legati alla bellezza, alla cultura e all’arte vengono valorizzati. CentroMarca Banca ha deciso di sostenere questa iniziativa perché rappresenta i valori etici che da sempre la connotano nell’apertura e nel sostegno alle famiglie e all'imprenditoria locale ma anche nell'approcciarci a contesti nei quali “il bello” emerge" ha commentato il Presidente di CentroMarca Banca Tiziano Cenedese. L’incontro di inaugurazione sarà aperto dal saluto della Presidente Maria Cristina Piovesana, dell’Assessore alla cultura del Comune di Treviso Lavinia Colonna Preti,  di Tiziano Cenedese, Presidente di Centromarca Banca e di Ennio Bianco, Presidente dell’Associazione Amici di Comisso. Seguiranno gli interventi di Mario Sutor, che è anche Vicepresidente dell’Associazione Amici di Comisso, dal titolo ‘Comisso amico di famiglia’ nel quale ripercorrerà i ricordi degli incontri avuti con lo scrittore. Eugenio Manzato, storico dell’arte e Presidente degli Amici dei Musei, presenterà poi la mostra ‘Omaggio a Filippo de Pisis. Opere da collezioni private trevigiane’ che consentirà di ammirare dipinti e disegni poco noti e visibili. Isabella Panfido, scrittrice e giornalista, racconterà di ‘de Pisis e Comisso, un’antica amicizia’.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto frontale nella notte, muore allenatore del Ponzano amatori

  • Omicidio di Willy, l'autore del post razzista è uno studente trevigiano

  • Mister Italia 2020, un 27enne di Mogliano vince la fascia di Mister Fitness

  • Un caso di Covid-19 all'asilo, in quarantena tre classi e una maestra

  • Rapporto sessuale troppo focoso, 30enne si frattura il pene

  • Rimorchio si rovescia in strada, persi quasi 40 quintali di uva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento