Al via a Treviso la mostra multimediale "Da Vinci Experience"

La mostra resterà aperta fino al 4 agosto dal martedì alla domenica (festivi compresi) dalle 10 alle 19.30 (chiusura biglietteria e ultimo ingresso 18.30)

Un’esperienza immersiva, unica, fra maxi schermi, visori ed effetti sonori. Aprirà venerdì 19 aprile la Da Vinci Experience, mostra multimediale organizzata dal Comune di Treviso – con la collaborazione e il sostegno finanziario della Camera di Commercio di Treviso – Belluno – dedicata al genio di Leonardo Da Vinci, in occasione delle celebrazioni dei 500 anni dalla sua morte. Il percorso, ospitato dalla Sala della Borsa, che quale casa delle imprese diviene così il simbolo della rinascita degli eventi culturali della città, vedrà brillare scenografie animate e in 3D, milioni di pixel e sonorità in dolby surround per raccontare la vita e le intuizioni di colui che, probabilmente, ha rappresentato e rappresenta tuttora la vera essenza del “genio”. Leonardo è stato pittore, architetto, scultore, ingegnere, poeta e musicista: per riprodurre la quantità di macchinari e marchingegni a lui attribuiti, sono stati pensati veri e propri viaggi simulati con gli “oculus”, visori digitali, o macchinari dell’epoca ridisegnati, con gli stessi materiali, dagli artigiani umbri di OMPSI.

E ancora: grazie a Da Vinci Experience si potranno apprezzare volano, cambio di velocità, pistone, cric, martello continuo, paracadute, parapendio, igrometro scrivente, carro armato e bicicletta nelle dimensioni originali. L’allestimento, realizzato da Crossmedia Group, sarà caratterizzato da uno storytelling accattivante, destinato a coinvolgere persone di tutte le età. Per raggiungere l’obbiettivo, videomaker, ingegneri informatici e del suono hanno lavorato a stretto contatto con professionisti editoriali e storici dell’arte. La mostra, inoltre, si avvale della “Matrix Dimension®”, sviluppata sempre da Cross Media, per realizzare un’esperienza in grado di integrarsi perfettamente con il contesto spaziale. Insomma, un unicum fra tutte le esposizioni multimediali anche grazie alla possibilità di interazione fra i dispositivi tecnologici utilizzati e ai numerosi elementi di novità che permetteranno ai visitatori di diventare un tutt’uno con le opere.

La mostra multimediale Da Vinci Experience, fra l’altro, ha riscosso successo in tutto il mondo: a Firenze, nelle due diverse edizioni, i visitatori sono stati 120mila, a Milano 28mila, a Pechino 102mila, a Shanghai, 110mila in e, in poco più di una settimana dall’apertura, già 8 mila a Lima in Perù, dove lo scorso 8 aprile è iniziato il tour espositivo promosso dal Ministero degli Affari Esteri. La mostra resterà aperta fino al 4 agosto dal martedì alla domenica (festivi compresi) dalle 10 alle 19.30 (chiusura biglietteria e ultimo ingresso 18.30). Prezzi. Intero adulti: 13 euro, under 6: gratuito, da 6 a 12 anni: 8 euro; studenti: 10 euro; over 65: 10 euro; scuole: 6 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gioca al Lotto e vince 165mila euro centrando una quaterna

  • E' morto Tommaso, il bimbo di Dosson schiacciato da un cancello

  • Ex Caserma Serena: 133 migranti positivi al test del tampone

  • Disperate le condizioni del bimbo schiacciato da un cancello scorrevole

  • Cancello scorrevole si stacca e travolge bimbo di quattro anni, grave in ospedale

  • Coronavirus, Zaia: «In Veneto misure prorogate fino al 15 ottobre»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento