Lotta alla Fibromialgia, sabato a San Tomaso un gazebo dell'AISF

Oltre alla vendita della campanula saranno presenti le associate volontarie per diffondere la conoscenza della malattia dando informazioni al riguardo e materiale informativo

L’Associazione AISF (Associazione Italiana Sindrome Fibromialgica – Onlus) nel mese di maggio celebra la Giornata Mondiale della Fibromialgia e sarà presente in tante piazze d’Italia dove saranno vendute delle piante di Campanula per sostenere l’associazione. Le sezioni AISF di Belluno e Vittorio V.to/Treviso non potevano mancare a questo importante appuntamento e saranno presenti sabato 18 maggio 2019 con un gazebo posto a Porta San Tommaso dalle ore 9 alle ore 14. Oltre alla vendita della campanula saranno presenti le associate volontarie per diffondere la conoscenza della malattia dando informazioni al riguardo e materiale informativo. L’incasso della giornata sarà utilizzato direttamente dalle sezioni per promuovere le sue iniziative a livello locale istituzionale. Per informazioni relative all’attività della Sezione provinciale di Belluno dal martedì al venerdì dalle 16.00 alle 19.00 – Tel 3294258966 email – aisf.belluno@gmail.com. Per informazioni Sezione Aisf Vittorio V.to/Treviso il martedì e giovedì dalle 11 alle 12 – Tel 3472118623 email aisftrevisoprovincia@libero.it

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto frontale nella notte, muore allenatore del Ponzano amatori

  • Camion con mucche e tori si rovescia, caos sulla bretella

  • Adriano Panatta sposa a 70 anni l'avvocato trevigiano Anna Bonamigo

  • Elezioni in Veneto: guida al voto per Referendum, Regionali e Amministrative

  • Omicidio di Willy, l'autore del post razzista è uno studente trevigiano

  • Covid-19, in quarantena una classe del Leonardo da Vinci e una della materna di Cimadolmo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento