rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
blog

City Booming Treviso, un’esplosione di mattoncini

È arrivata a Treviso la più grande città al mondo costruita da oltre 7 milioni di mattoncini. Una metropoli colorata, riprodotta nei minimi particolari, abitata da 6000 mini figure, e da supereroi quali Batman, Wonder Woman, Hulk, personaggi dei cartoon, dai Simpson alla Sirenetta a molti altri

Nonostante le difficoltà causate dalla pandemia che ancora oggi stiamo purtroppo vivendo, la società LAB Literally Addicted to Bricks di Wilmer Archiutti e Giuliamaria e Gianmatteo Dotto Pagnossin, hanno deciso di regalare alla città di Treviso e ai suoi abitanti un po’ di colore e gioia con una delle esposizioni di mattoncini LEGO® che producono da quasi 10 anni, sempre molto apprezzate e attese dal pubblico, di qualsiasi età.

Dal 23 dicembre arriva a Treviso, nella sede che ha ospitato l’ultimo evento terminato pochi giorni prima dell’inizio della pandemia, Eco City Lab, la mostra "CITY BOOMING. Un’esplosione di mattoncini", l’esposizione della più grande città al mondo costruita interamente con mattoncini LEGO®. Il diorama raffigura un ambiente urbano in una descrizione veritiera di ogni angolo di vita, aggiungendo alla coerente realtà supereroi e personaggi pop. Costruito con 7 milioni di mattoncini, è dotato di sistemi di automazione e illuminazione che danno vita a storie incredibili ed emozionanti in grado di unire l’interesse di adulti e bambini. Una metropoli colorata, riprodotta nei minimi particolari, abitata da 6.000 minifigure, e da supereroi quali Batman, Wonder Woman, Hulk, personaggi dei cartoon, dai Simpson alla Sirenetta a molti altri.

2F0ADC12-2858-42FE-9166-8C7AD3D3B35E-2

Un’esperienza unica nel suo genere che riunisce il lato ludico a quello artistico rivolgendosi non solo ai più piccoli ma anche agli appassionati, ai curiosi e a tutti coloro che amano ampliare i loro orizzonti.

«Siamo felici di sostenere con il Patrocinio del Comune di Treviso questa bella iniziativa che porta una ventata di magia attraverso i mattoncini più amati al mondo, i Lego® -le parole del sindaco Mario Conte- L’allestimento di questa Città, curatissimo nei dettagli e in grado di emozionare persone di tutte le età, unisce elementi di sensibilizzazione così come chicche di fantasia. Grazie ad opere come questa, possiamo sognare come facevamo da bambini, riconoscere personaggi ma anche immaginare le Città del futuro. City Booming unisce cultura, attualità, arte ma anche goliardia e divertimento».

La mostra conduce i visitatori all’interno di un ambiente magico, ma estremamente realistico, dove nulla è lasciato al caso e tutto corrisponde al vero aspetto urbanistico di una città, dal centro commerciale alla fioreria, dalla pasticceria al negozio di giocattoli a quello di animali, dal cinema alle pinacoteche, e ancora, dal quartiere residenziale con il barbiere, all’ufficio dell’investigatore privato intento a consultare le mappe con la lente d’ingrandimento.

Sono oltre 6000 le mini figure che abitano gli edifici di “City Booming”; al loro interno, negli appartamenti, arredati e illuminati, i personaggi conducono la loro vita privata; ad esempio, padre e figlio cucinano mentre qualcuno si rilassa nella vasca a idromassaggio o si prepara un caffè.

Non mancano inoltre i supereroi come Batman, Wonder Woman, Spiderman, Hulk e molti altri, mischiati tra la ‘gente comune’, cui si affiancano personaggi dei disegni animati, dai Simpson alla Sirenetta, o celebrità del cinema, quali Sean Connery o Harrison Ford nelle vesti di Indiana Jones.

City Booming è una realtà in costante evoluzione. Per questa edizione, il diorama propone alcune novità di grande interesse, come la stazione ferroviaria, dalla quale transita un treno che passa nel “sotterraneo” della città, tramite un sistema di automazione creato appositamente, per vedere da vicino il passaggio della locomotiva.

City Booming si amplia anche con un quartiere che si affaccia sul mare nelle vicinanze di un enorme luna park, di una zona residenziale che si contraddistingue per la presenza di una caserma abitata dai Ghostbusters e con una vasta area dedicata alla campagna che consentirà ai visitatori di assistere ad attività come quella dell’aratura, e alla fattoria, dalla stalla al fienile con i contadini e gli allevatori intenti a svolgere le mansioni del caso.

Un’esperienza unica nel suo genere che riunisce il lato ludico a quello artistico rivolgendosi non solo ai più piccoli ma anche agli appassionati, ai curiosi e a tutti coloro che amano ampliare i loro orizzonti: la presenza di immagini dell’interno delle costruzioni, permette infatti al pubblico di avere una percezione reale e tecnica di quanto è nascosto dietro ogni singola riproduzione. Si possono ammirare i sistemi di automazione e illuminazione, gru, elevatori e i meccanismi che fanno funzionare per esempio il treno o la coloratissima ruota panoramica all’interno di un Luna Park.

L’iniziativa di LAB, non solo con questa esperienza ma con tutta la sua attività che comprende altre mostre e diorami, ha da sempre come obiettivo primario il pieno coinvolgimento del mondo dell'infanzia e dell'adolescenza oltre che del sistema famiglia. Un’attenzione particolare è anche rivolta alla città di Treviso: la mostra sarà nuovamente ospitata all’interno di uno dei locali sfitti del centro, al fine di dare nuovo valore a luoghi in disuso al fine di trasmettere forza e fiducia nell’affrontare situazioni economiche di difficoltà.

Saranno naturalmente garantite tutte le misure di sicurezza rivolte a salvaguardare il pubblico in base alla normativa vigente in ambito Covid-19 e, stante le regole attualmente in essere, la mostra resterà regolarmente aperta sia in zona gialla che in zona arancione. A questo proposito è stato previsto un sistema di prenotazioni online al fine di limitare il tempo di permanenza a contatto con la biglietteria e snellire il processo in ingresso. Gli organizzatori hanno scelto di accollarsi il costo della prevendita per tutelare i visitatori nel miglior modo possibile.

“City Booming Treviso”

Treviso, Lungosile Mattei 29 - ex sede mostra ECO CITY LAB

23 dicembre 2021 - 01 marzo 2022

Orari:

Fino al 09 gennaio: dalle 09.30 alle 19.30

Chiuso solo il giorno di Natale! - 24.12 e 31.12 chiusura anticipata alle 17.30 e 01.01 apertura posticipata ore 14.30

Da martedì 11 gennaio al 27 febbraio: dal martedì al venerdì: dalle 14.30 alle 19.30 e Sabato e Domenica: dalle 09.30 alle 19.30

Apertura straordinaria: 28 febbraio e 01 marzo dalle 09.30 alle 19.30

Ingresso:

Biglietto intero: € 7,00

Biglietto ridotto: € 4,00 - ridotto over 70, under 18, studenti universitari fino a 25 anni (con tesserino identificativo), militari e appartenenti alle forze dell’ordine, convenzioni mostra, disabili (accompagnatore gratuito)

Gratuito: bambini fino ai 5 anni non compiuti

Prevendite online su ciaotickets.com:

https://www.ciaotickets.com/biglietti/city-booming-treviso

Informazioni: mostracitybooming@gmail.com - 324 9066031

Sito internet: www.bricklab.net

Hashtag ufficiale: #cityboomingtreviso

Pagina Facebook: LABLiterallyAddictedtoBricks (https://www.facebook.com/LABLiterallyAddictedtoBricks/)

821D1324-B65E-48B4-A5F7-7065FE7215DA-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

City Booming Treviso, un’esplosione di mattoncini

TrevisoToday è in caricamento