rotate-mobile
blog Centro / Piazza San Francesco

Liceo Artistico, inaugurate le nuove coperture dei cantieri

Dopo la positiva esperienza alla Loggia dei Cavalieri, torna il progetto “Intermezzi Urbani” con la street art a Palazzo Da Borso

Questa mattina sono state inaugurate le nuove coperture dei cantieri realizzate dagli studenti del Liceo Artistico di Treviso. Dopo la decorazione della recinzione del cantiere nei pressi della Loggia dei Cavalieri, il progetto “Intermezzi Urbani”, realizzato in collaborazione con il Comune di Treviso, ha riguardato stavolta il cantiere di Palazzo da Borso per una riqualificazione estetica e comunicativa volta a creare occasioni e opportunità di riflessione e portare in Città vere e proprie gallerie d’arte a cielo aperto.

All’inaugurazione, tenutasi davanti all’edificio ex Manzato di Piazza San Francesco, hanno partecipato il sindaco di Treviso Mario Conte, gli assessori all’Istruzione e ai Lavori Pubblici Silvia Nizzetto e Sandro Zampese, il dirigente Scolastico del Liceo Artistico Sandra Messina e gli alunni della 5^G accompagnati dai docenti.

Le opere realizzate sono due: “Untitled e“I colori di Treviso”. Untitled, lavoro di street art (in acrilico, pastello e Uniposca) ispirato a Banksy con richiami al “Secondo Futurismo” di Fortunato Depero, tratta temi e parole chiave come acqua, arte, rinascita, letteratura, valorizzazione del territorio ed edifici storici con elementi iconici come Palazzo dei Trecento, la gondola, le briccole di Venezia e lo skyline di Treviso.

“I colori di Treviso” approccia invece al tema della rinascita ripensando Treviso attraverso la “pop art”, tra colori accesi e saturi e il tratto nero per delineare i contorni con un primo pannello con la Piazza dei Signori, le cupole e il campanile del Duomo e, sullo sfondo, alcuni pattern con diversi colori per dare contrasto allo sfondo e alle figure.

«Intermezzi urbani è un progetto che valorizza il talento, la creatività e la sensibilità dei ragazzi», le parole del sindaco Mario Conte. «Siamo felici che, dopo la splendida opera vicino alla Loggia dei Cavalieri, un altro cantiere venga impreziosito dal punto di vista estetico dai ragazzi, che hanno così la possibilità di comunicare, esprimersi, dare il proprio contributo e abbellire i contesti urbani. Sicuramente daremo un ulteriore seguito a questo percorso, coinvolgendo l’istituto nella riqualificazione di altri spazi e cantieri della Città».

intermezzi1-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Liceo Artistico, inaugurate le nuove coperture dei cantieri

TrevisoToday è in caricamento