rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Blog

Moohrun a Treviso: raccolti 4500 euro in beneficenza e iscrizioni sold out

La festa in movimento di 1.500 podisti “muccati” si è svolta domenica 6 marzo in città

Un’entusiasta mandria di runner “muccati” ha animato la domenica ecologica di Treviso. Oltre ogni più rosea aspettativa, è arrivato il sold-out anche per la MoohRun®7, con 1.500 podisti amatori che hanno dato vita a una festa in movimento, tra runner, famiglie e gruppi più o meno organizzati. Alla partenza anche il Sindaco di Treviso Mario Conte, gli ospiti della Briefing Marathon (cinque ragazzi che ogni anno partecipano alle sei World Marathon Major) e il gruppo “Hazzate”, composto da podisti appassionati di ultramaratone, che nella sera di sabato 04 marzo ne hanno organizzata una da 12 ore in completa autogestione, proprio in onore della MoohRun. 

«Ancora una volta la MoohRun ha dimostrato di essere la corsa/passeggiata di tutti e per tutti- commentano gli organizzatori di La Butto in Vacca A.s.d. – Ci riempie il cuore di gioia vedere che 1500 persone ci hanno dato fiducia, è stata una memorabile domenica mattina di sport, condivisione e beneficenza. L’edizione 7 è stata quella della vera ripartenza, con la pandemia alle spalle, in un mondo che è inevitabilmente cambiato, faticoso, incerto, e non vi nascondiamo che abbiamo avuto anche noi dei momenti di sconforto. Potevamo scegliere di buttarla letteralmente in vacca, invece abbiamo tenuto duro e non abbiamo mollato! Ci abbiamo creduto tutti: volontari, aziende sponsor, partner, partecipanti, associazioni. Anche l’Amministrazione Comunale ci è stata accanto ed era presente alla partenza della Moohrun 7, con promessa di indossare la maglia muccata e correre la prossima edizione, condividendo con noi l’idea che il binomio sport/solidarietà possa rappresentare una grande opportunità per la promozione di brand e turismo».

Confermata anche quest’anno la premiazione scomposta, con tanto di podio disarticolato e premiati chiamati in ordine sparso: una trovata volta a ribadire che alla Moohrun non esistono classifiche, e che tutto alla fine viene allegramente “buttato in vacca”. In ogni caso, sono stati premiati come di consueto i gruppi più numerosi, oltre al piccolo Francesco Stragliotto, un bambino di 10 anni che ha completato il percorso da 5 km in seconda posizione, preceduto solo da un adulto, allo straordinario campione mondiale di maratona Over65 Virginio Trentin, e al Gruppo Scout di Treviso.

Lo scopo della manifestazione è benefico: Moohrun®7 ha devoluto 3 assegni da 1.500 € ciascuno ad altrettante Onlus che si impegnano quotidianamente per il miglioramento delle condizioni di vita dei bambini in difficoltà e delle loro famiglie: PER MIO FIGLIO - UN CUORE PER TUTTI - UNA MANO PER UN SORRISO FOR CHILDREN. Come sempre, i percorsi si sono svolti interamente dentro le Mura cittadine, al ritmo di festosi pacer musicali che hanno scandito il tempo con le proprie playlist. Fondamentale l’apporto di 200 volontari lungo tutto il tracciato, e il supporto logistico-organizzativo della Venice Marathon. «Per il 2024 abbiamo un grande progetto in serbo, dopo aver dedicato le passate edizioni ad aria, acqua, fuoco e terra, vogliamo un’edizione che parli di Amore, l’elemento che permea la vita, tutte le persone e tutte le azioni!».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Moohrun a Treviso: raccolti 4500 euro in beneficenza e iscrizioni sold out

TrevisoToday è in caricamento