rotate-mobile
blog

Ragazzi in aiuto per il sociale: “E’ Natale per tutti”

Gruppo di ragazzi si organizza per donare la magia del Natale

Sono sei tra ragazze e ragazzi, quasi tutti, provenienti da zone d'Italia differenti. Il loro, sarà un progetto d'amicizia che punterà prima di tutto, sull'aiuto del prossimo e sul saper emozionare: donare. Sono: Benedetta, Marta, Rebecca, Daniel, Gustavo e Mattia. Alcuni tra loro Cantanti, Digital Creators, Attrici, Videomakers, Fotografi e Brand Manager. Tutti emergenti, tutti sognatori, tutti di età compresa tra i 18 ed i 22 anni: giovanissimi, ma pieni di vita, pieni di voglia di esprimersi e poter aiutare nel concreto, a modo loro.

«Ci siamo conosciuti tutti online, abbiamo parlato molto, ci siamo confrontati e consigliati più volte, ci siamo piaciuti subito -raccontano- Abbiamo trovato tanta sintonia e vederci per la prima volta in un progetto del genere sarà bellissimo ed emozionante, allo stesso tempo ! Poter collaborare con ragazze e ragazzi, con il medesimo obiettivo, ossia quello di portare del bene, a modo nostro e nel nostro piccolo, sarà qualcosa di unico».

Certo, organizzare il tutto, con distanze così elevate non è stato facile, e non lo sarà: ci sono moltissime cose da fare ancora. Ma il gruppo c'è, la voglia di fare c'è, e per quanto difficile, siamo certi che verrà qualcosa di speciale, semplicemente perchè spesso non ci accorgiamo di ciò che abbiamo, lo diamo per scontato, quando invece non conosciamo realmente la situazione di chi potrebbe avere bisogno, per davvero.

Ebbene il progetto, nel concreto è molto chiaro: Covid e restrizioni permettendo, il gruppo, si cimenterà in una distribuzione di beni di prima necessità, laddove la concentrazione di senza tetto, sarà maggiore. Pane, acqua, coperte e cibo per cani, per chi ne possiede: questi sono alcuni tra i beni ritenuti di maggior importanza. «Sarà curioso poter parlare, conoscere… sapere qualcosa in più delle difficoltà della vita delle persone, conoscere il loro passato se lo vorranno, e poter raccontare loro i nostri obiettivi: le nostre idee».

Ci spiegano ragazzi. «Il progetto è autofinanziato, non guadagneremo niente: il cibo, le coperte, le spese di viaggio ecc. verranno pagate interamente da noi. Sono le buone azioni che contano, è realizzare un’idea così importante tra amici, ciò che rende magico questo progetto. Non sono i soldi, non sono i doni in sé per sé, ma saranno l’insieme di emozioni, di esperienze, a comporre lo spartito finale».

«Spesso ci lamentiamo per questioni superficiali, non ricordandoci che c'è sempre qualcuno con difficoltà maggiori/diverse, rispetto alle nostre. Lo scopo del progetto, è proprio quello di regalare un sorriso in più, sotto le feste Natalizie, ai senza tetto. Siamo consapevoli che dovrebbe essere così tutto l'anno, ma abbiamo deciso di agire durante una festività molto importante, nella quale tutti dovrebbero ricevere un emozione, indipendentemente dalla propria situazione: E’ un periodo nel quale tutti, devono vivere la magia Natalizia». Racconta Mattia, uno degli organizzatori di questo progetto.

Insomma, sembra un inizio perfetto: amicizie, voglia di crescere, imparare conoscere e sperimentare. I giovani d’oggi l’hanno dimostrato più volte, se lo vogliono, possono essere in grado di creare delle cose stupende, e siamo certi che sarà così anche questa volta! Il gruppo, cerca coperte anche di seconda mano, da riciclare e riutilizzare come dono nel progetto di raccolta e distribuzione. Se qualcuno, tra i lettori avesse piacere di collaborare, di aiutare con una piccola donazione sia di cibo che di coperte, è pregato di contattare Mattia, uno degli organizzatori del progetto, tramite il suo profilo Instagram @mattia_carrer o alla seguente mail lavorativa: infomattiacarrerlavoro@gmail.com

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzi in aiuto per il sociale: “E’ Natale per tutti”

TrevisoToday è in caricamento