Lunedì, 17 Maggio 2021
blog San Liberale / Strada Feltrina

La nutria "Baffi" travolta da un'auto: sottoposta ad una tac

L'animale è stato soccorso da un veterinario a San Donà: per gli esami del caso è stata portata all'ospedale veterinario "San Francesco" di Paese

PAESE In un periodo in cui si parla di sterminarle, eradicandole dal nostro territorio (non parliamo poi di chi addirittura se le mangia), c'è anche chi ha avuto il buon cuore di soccorrerne un esemplare che era stato investito da un'auto, percorrere decine di km in auto e portarlo fino a Paese, all'ospedale veterinario "San Francesco", lungo la Feltrina, per sottoporta ad una tac. Eh si... ci sono nutrie e nutrie, è proprio il caso di dirlo. Lei, Baffi, così come l'ha chiamata il suo soccorritore, il veterinario sandonatese Alessandro Lazzarato, è senza dubbio una delle più fortunate.

13254481_1051750598208141_8624103206293335590_n-2

Il roditore è stato sottoposto all'esame clinico nel pomeriggio di martedì: nella ricostruzione 3D è ben visibile -spiegano i veterinari del "San Francesco"- una lesione tra la prima e la quarta vertebra toracica e una formazione ascessuale provocata da una scheggia dell'apofisi spinosa della della seconda vertebra. Ora Baffi potrà essere curata e, dopo un periodo di convalescenza, nuovamente rimessa in libertà. A meno che qualcuno non la voglia adottare.

13266074_1051748461541688_532466950084170569_n-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La nutria "Baffi" travolta da un'auto: sottoposta ad una tac

TrevisoToday è in caricamento