rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Blog Centro

Addio ai ladri di biciclette: in primavera a Treviso arriverà la "punzonatura" gratuita

Ca' Sugana ha infatti acquistato un macchinario che, con l'aiuto della Polizia Locale, 'marchierà' in maniera ben visibile e indelebile le due ruote di tutti i trevigiani

TREVISO "Bici-sicure". E' questo il nome del progetto che potrebbe far felici tantissimi trevigiani amanti della bicicletta. Per combattere il rischio di furti, infatti, la ditta Soge System (di Limena - PD), ha ceduto per 12mila euro al Comune di Treviso un macchianario di propria invenzione per la 'punzonatura' delle biciclette. Un sistema utile per aiutare la diminuzione dei furti di due ruote in tutto il territorio comunale.

Si tratta infatti di un procedimento che prevede la punzonatura, sul telaio della bicicletta, del codice fiscale del proprietario (o di un codice alfanumerico) a cui sarà rilasciata una tessera personale con i dati del mezzo. La Polizia Locale conserverà poi i dati ottenuti in un apposito database utile a identificare le biciclette rubate, condividendo poi gli stessi con un registro nazionale, e potrà così restituirle con più facilità al legittimo proprietario una volta ritrovate. Il servizio di marcatura e registrazione sarà completamente gratuito e dovrebbe partire a Primavera 2018 una volta orgni 15 giorni circa. Per chi se lo stesse chiedendo, la marchiatura è realizzata con un sistema di etichettatura indelebile e capace di resistere alla forzatura dei malintenzionati, ma soprattutto sarà ben visibile. Un ottimo deterrente quindi per impedire ai ladri di impossessarsi del vostro mezzo di trasporto.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio ai ladri di biciclette: in primavera a Treviso arriverà la "punzonatura" gratuita

TrevisoToday è in caricamento