rotate-mobile
Blog

Run for children, donazione da record per "Giocare in corsia"

Quasi duemila iscritti hanno permesso all’evento podistico del 9 settembre di raccogliere 20.117 euro: l’assegno andrà a sostegno del progetto della LILT che dal 1994 porta il sorriso ai piccoli ospiti dei reparti di pediatria degli ospedali di Treviso e Conegliano

Run for Children fa trionfare la solidarietà. Lo scorso 9 settembre erano 1.912 gli iscritti alla quinta edizione dell’evento organizzato da Gianluca Sacilotto, Fabio Simionato e Norma Pezzutto. Una partecipazione da record. E da record è anche la cifra donata da Run for Children a “Giocare in corsia”, l’iniziativa della LILT che dal 1994 porta sorrisi e spensieratezza ai piccoli ospiti dei reparti di pediatria di Treviso e Conegliano. I quasi duemila runners che, il secondo venerdì di settembre, si sono cimentati lungo i 7 km del tracciato della Run for Children, hanno concretizzato una donazione a “Giocare in corsia” di ben 20.117 euro, importo risultante dalla somma delle quote d’iscrizione – 10 euro a testa, ma qualcuno è stato anche più generoso – che gli organizzatori hanno interamente versato alla LILT.

L’assegno è stato simbolicamente consegnato ieri - venerdì 14 ottobre - nella nuova sede della LILT provinciale, in via Venzone a Treviso. Tra gli intervenuti, il presidente provinciale della LILT Alessandro Gava, la vicepresidente Nelly Mantovani, il referente di Giocare in corsia Roberto Michielon e Gianluca Sacilotto, in rappresentanza del comitato organizzatore di Run for Children. 

Run for Children e Lilt-2

Per la prima volta nella sua breve storia la Run for Children ha avvicinato i duemila partecipanti: erano stati 1.144 nell’edizione d’esordio del 2017. Poi 1.206 nel 2018, 1.606 nel 2019 e 1.710 nel 2021, senza dimenticare l’edizione speciale del 2020, quando l’intermezzo in bicicletta della Tour for Children sostituì simbolicamente la corsa podistica fermata dall’emergenza sanitaria.

La storia della Run for Children racconta di una generosità crescente per un evento che, edizione dopo edizione, è entrato nel cuore di tantissime persone: i podisti abituali, ma anche chi non lo è, e tuttavia ha sposato sino in fondo la causa di una manifestazione che, grazie al versamento di quest’anno, ha superato gli 80 mila euro di donazione complessiva a “Giocare in corsia”, linfa vitale - inutile quasi precisarlo - per gli scopi dell’associazione.

Run for Children tornerà per la sesta edizione l’8 settembre 2023. L’obiettivo? Superare per la prima volta oltre i duemila iscritti. Un traguardo ambizioso, ma senz’altro alla portata. Perché alla Run for Children la solidarietà vince sempre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Run for children, donazione da record per "Giocare in corsia"

TrevisoToday è in caricamento