blog Centro / Via Palestro, 33

"Vintage ai Carraresi": nel weekend la mostra con il ritorno dello stilista Mario Borsato

Da venerdì a sabato il centro di Treviso sarà dedicato alla mostra dedicata al vintage e al modernariato, il tutto contornato dalle preziose creazioni dello stilista trevigiano

Lo stilista Mario Borsato

TREVISO Mancano solo pochi giorni all’appuntamento con "Vintage ai Carraresi", che si impreziosisce di una presenza iconica della moda trevigiana: il ritorno sotto i riflettori dello stilista Mario Borsato. All’interno della mostra mercato dedicata ad un’attenta selezione di vintage e modernariato, che spazia dall’abbigliamento ai complementi d’arredo, sarà presente una rassegna dedicata agli “anni d’oro” dello stilista che ha fatto sognare moltissime donne a Treviso, così come a Milano e a New York. Cura “maniacale” del dettaglio, tessuti di pregio, accessori molto ricercati, uno stile mai esasperato, hanno fatto il marchio di fabbrica dello stilista, la cui impronta ha lasciato un segno indelebile nel mondo dell’alta moda.

In esclusiva per questo evento, Mario Borsato ha scelto di tornare sotto i riflettori con una retrospettiva di immagini e abiti della sua Haute Couture, uno stile che ha saputo imporsi anche nel jet set internazionale. Nelle splendide sale di Ca’ Brittoni, la parte più antica del centro espositivo di Ca’ dei Carraresi, saranno presentate alcune tra le creazioni più glamour dell’artista, dall’abito da sera all’abito da sposa, capi unici provenienti dal suo archivio privato o gentilmente concessi dalle sue clienti di allora che ancora li conservano gelosamente, il tutto contornato da foto e filmati che testimoniano i momenti salienti della sua carriera, fin dalle prime sfilate firmate MB, simbolo indiscusso dell’alta moda trevigiana nel mondo.

Nello specifico però, "Vintage ai Carraresi" è la prima mostra-mercato a carattere professionale (non hobbistico) dedicata al vintage e al modernariato. La particolarità di questa esposizione è legata a mettere in luce il vero concetto di “vintage” nelle sue svariate declinazioni ma sopratutto nel suo valore originale, legato oltre che a mode e ad epoche, sopratutto alla qualità di una fattura irripetibile ai giorni nostri, a confezioni introvabili, a lavorazioni che non verranno più riprodotte e ad una ricerca del dettaglio difficilmente replicabile ai giorni nostri.

Saranno oltre trenta gli espositori presenti, risultato di una attenta selezione fra i più prestigiosi in ambito nazionale, con l’inclusione dei più qualificati del nostro territorio, tra i quali ha confermato la partecipazione anche A.N.G.E.L.O. in assoluto il più conosciuto a livello italiano nel settore del vintage. La manifestazione si pone l’obiettivo di diventare un  appuntamento fisso nel calendario degli appassionati del genere, capace di attrarre visitatori anche da fuori regione.

 “Vintage ai Carraresi” è organizzato da Officine Li Volsi, di Fernanda Li Volsi, laboratorio vintage con sede a Treviso in via Tommaso Salsa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Vintage ai Carraresi": nel weekend la mostra con il ritorno dello stilista Mario Borsato

TrevisoToday è in caricamento