menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La copertina del libro

La copertina del libro

"Luca Zaia l'influencer": le strategie di comunicazione del governatore del Veneto

Il saggio scritto da Giulia Princivalli

Si prospetta come una delle novità editoriali più attese in area veneta il saggio di Giulia Princivalli “L’influencer. La strategia comunicativa di Zaia”, in uscita per Alba Edizioni (Collana Storie nella storia, € 15 in libreria dal 7 ottobre), in anteprima domani – domenica 6 ottobre – alla 17^ edizione del Festival Libri in Cantina promosso dal Comune di Susegana con l’Associazione Inarteventi, diretto da Emanuela Cananzi. Appuntamento alle 17.30 nella Sala della Terrazza del Castello San Salvatore a Susegana: l’autrice converserà con l’esperto di comunicazione Andrea Altinier. Altinier è stato per 10 anni, dal 2007 al 2017, in frontline nella comunicazione del presidente della Regione Veneto Luca Zaia, salvo poi passare sul fronte opposto e condurre, nel 2018, la campagna elettorale dell'ex sindaco di Treviso, Giovanni Manildo (esperienza conclusasi con la disfatta del centrosinistra nel capoluogo della Marca).

La pubblicazione, prefatta dall’inviato del Sole 24 Ore Mariano Maugeri, include un’illuminante intervista esclusiva con Altinier ed è la revisione della Tesi Magistrale discussa da Giulia Princivalli alla Scuola di Scienze Politiche “Cesare Alfieri” di Firenze, premiata con 110 e lode. Luca Zaia, presidente di una regione politicamente periferica come il Veneto, è riuscito a far sentire la sua voce e a imporre all’interno dell’agenda politica nazionale la “questione veneta”, grazie all’enorme consenso costruito nella sua regione: grazie alla sua capacità di leadership ma anche e soprattutto per le sue qualità comunicative. Ha saputo costruire una narrazione coinvolgente e inclusiva rispetto al “popolo” veneto onesto, lavoratore e virtuoso, contrapposto ai competitors inefficienti e corrotti.

«Valore aggiunto di Luca Zaia -racconta l’autrice, Giulia Princivalli- è certamente la sua capacità, innata ma anche perfezionata con attenzione certosina, di valorizzare simultaneamente la comunicazione giornalistica, l’uso dei social media e la presenza costante sul territorio, in un mix efficace e vincente. Le sue doti di empatia vanno così di pari passo con la capacità di integrare i diversi linguaggi della comunicazione, e di risultare comunque, per i cittadini, “uno di noi”». La presentazione è ad ingresso libero.

Giulia Princivalli, nata nel 1993 e cresciuta a Oderzo in provincia di Treviso, si è laureata in Politica Istituzioni e Mercato all’Università di Firenze, dopo aver conseguito la laurea triennale in Scienze politiche all’Università di Padova. Da sempre è attiva politicamente negli ambiti del femminismo e dell’ecologismo. È autrice, sempre per Alba Edizioni, del libro “Padova di piombo. Lo scontro tra PCI e Autonomia Operaia negli anni Settanta (2017), segnalato al 33° Premio Brunacci Monselice per la storia padovana e veneta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento