menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Uno dei momenti della festa di lunedì sera

Uno dei momenti della festa di lunedì sera

Dopo 23 anni il bar Fontane cambia proprietà, grande festa con i clienti

La famiglia Dametto, dal 1997 dietro al bancone, lascia la gestione. In una lettera aperta il ringraziamento per chi frequentava quello che era diventata una vera e propria istituzione della frazione villorbese

Dopo ben 23 anni il bar Fontane, nell'omonimo quartiere di Villorba, cambia gestione: la famiglia Dametto che avviò questa attività nel 1997 ha voluto festeggiare, lunedì sera, 16 dicembre, l'ultima giornata di apertura con i tanti clienti che quotidianamente, per più di quattro lustri, lo hanno frequentato. In centinaia, con grande commozione, hanno voluto rendere il giusto omaggio alla famiglia che ha guidato questa vera e propria istituzione per la comunità villorbese. Il bar Fontane, seguendo il destino di molti locali simili nella periferia trevigiana, è stato ceduto ad una famiglia di origini cinesi.

Gli ex proprietari hanno consegnato alla nostra redazione una lettera aperta ai clienti che volentieri pubblichiamo.

Dopo 23 anni lo storico "bar tabaccheria "Fontane", gestito dalla famiglia Dametto con Aldo, Bruna, Devis e Roberta, a malincuore cambia gestione. Inizialmentente i primi dieci anni sono stati duri e nonostante tutte le difficoltà ed i molteplici sacrifici, sono riusciti, dopo 13 anni, ad ampliarsi e rinnovare il loro locale, spostandosi dove ora si trovano, nel centro del paese, questo anche grazie ai loro clienti che gli hanno dato l'opportunità di crescere e realizzare tutto ciò. Hanno visto l'evolversi delle varie famiglie del paese, le loro generazioni a seguire e anche per tale motivo questo bar è divenuto negli anni un'istituzione, un punto d'aggregazione, creando così, assieme alla loro splendida clientela una grande ed unica famiglia. In questa occasione dunque, la famiglia Dametto ringrazia pubblicamente ogni singolo cliente per aver riposto in loro la propria fiducia. Onorati e molto dispiaciuti, salutiamo tutti, portando ognuno di loro nel cuore. Grazie. La famiglia Dametto.

IMG_2201-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Monastier, nuova tecnica 3D per gli interventi a spalla e ginocchio

  • Cronaca

    Coniglietto intrappolato nel camino: salvato dai pompieri

  • Eventi

    La lotta alla Mafia di Falcone e Borsellino raccontata da Pietro Grasso

  • Attualità

    Premio “Giuseppe Mazzotti” Juniores: prorogata la scadenza del bando

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento