Venerdì, 30 Luglio 2021
blog

Aiuti Rotary e Coldiretti alle famiglie di Vittorio Veneto messe in difficolta

Ben 20 «Happy Card», ovvero altrettanti buoni spesa spendibili presso i negozi della rete «Despar» del Triveneto, consegnati in Comune

Gianni Dan con Sindaco e Assessore

Mattinata dedicata alla solidarietà oggi al comune di Vittorio Veneto. «Il difficile periodo che attraversiamo sta facendo emergere uno degli aspetti migliori del nostro carattere nazionale e cioè la sensibilità per i bisogni di chi ci sta vicino». Con queste parole, Il Sindaco Antonio Miatto e l’Assessore al sociale Antonella Caldart, hanno ricevuto il presidente del Rotary Club Conegliano-Vittorio Veneto Ettore Scudeller e quello della Coldiretti cittadina Gianni Dan, i quali, a nome delle due realtà da loro rappresentate, hanno consegnato all’Amministrazione aiuti economici e prodotti agricoli da offrire a famiglie del territorio particolarmente colpite dalla crisi in atto.

Ettore Scudeller, è stato il primo a raggiungere gli uffici di Piazza del Popolo per donare 20 «Happy Card», ovvero altrettanti buoni spesa spendibili presso i negozi della rete «Despar» del Triveneto. Un gesto di solidarietà a testimonianza degli scopi del Rotary, un sodalizio, che «coltiva la cultura del dono e cerca di eliminare le cause che rendono necessaria la beneficenza».

Dopo di lui è stata la volta della delegazione di «Coldiretti» guidata dal presidente Gianni Dan venuta a consegnare confezioni di prodotti agricoli del territorio. «L’iniziativa - ha spiegato il Presidente - ha carattere nazionale e in provincia di Treviso ha visto il dono di prodotti a 70 famiglie, quattro delle quali qui a Vittorio Veneto». Come sempre in questi casi, i destinatari degli aiuti sono individuati dai competenti uffici del Comune di Vittorio Veneto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aiuti Rotary e Coldiretti alle famiglie di Vittorio Veneto messe in difficolta

TrevisoToday è in caricamento