Martedì, 16 Luglio 2024
Blog

Xenia odv apre ufficialmente la raccolta fondi per acquistare la stazione monumentale di Volpago del Montello

Recuperare la stazione monumentale ora abbandonata, per restituirle l’originario fascino e farne un punto d’incontro per la comunità, così com’è nel suo DNA. Un luogo di scambio e relazione adibito a mostre, laboratori e corsi culturali per tutti. Questo l’obiettivo di Xenia odv (che in greco significa “ospitalità”), composto da un gruppo di volontari che hanno a cuore la valorizzazione del proprio territorio e l’unione della collettività.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Al via la raccolta fondi per l’acquisto della Stazione Monumentale di Volpago del Montello (TV), in stato di abbandono da circa 20 anni. Da oggi sarà possibile contribuire al recupero dell’edificio storico con donazioni in varie forme, per ripristinare l’originario fascino della Stazione, tappa della Ciclovia La Tradotta che da Montebelluna a Nervesa della Battaglia ripercorre l’antica linea ferroviaria risalente ai primi del ‘900. Il progetto di valorizzazione della Stazione sostenuto da Xenia odv, gruppo di volontari del Montello ora giunto a 20 soci, intende offrire l’opportunità di restaurare un patrimonio storico risalente agli anni ‘20. Creare un punto d’incontro per la comunità, così com’è nel suo DNA: un luogo di ritrovo, scambio e relazione al di là degli status e delle convenzioni. Un’iniziativa ambiziosa che già nel nome riporta alla volontà di unire la collettività, in un’ottica di arricchimento reciproco e valorizzazione del proprio territorio. Xenìa in greco significa infatti “ospitalità”: un concetto sacro al mondo antico, che vedeva spesso nella figura del forestiero il messaggero degli dei, se non proprio di un dio sotto mentite spoglie; un essere da trattare con il massimo rispetto. “La nostra filosofia si rispecchia nei valori dell’ospitalità e dell’accoglienza senza distinzioni – sostiene Andrea Gastaldon, Presidente di Xenia odv - ci siamo dati appuntamento per la prima volta 2 anni fa, uniti dalla necessità di promuovere un’idea di comunità aperta al desiderio di condividere, curiosa, attiva e accogliente, per far sentire le persone a casa - e conclude - ora per fare della Stazione un luogo per tutti noi, abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti”. Un’energia positiva quella di Xenia odv, che intende lasciare spazio all’iniziativa dei giovani, con il supporto di figure esperte e artigiani del mestiere pronti a rendersi utili anche nelle fasi di ristrutturazione dell’immobile. Tante le idee che animano gli obiettivi del progetto: in primis la creazione di spazi adibiti a mostre, laboratori condotti dagli artigiani, per imparare con le mani. Ma non solo, arte e letteratura, musica e corsi culturali per dar vita ad un ambiente di apprendimento e confronto, per esprimere la propria individualità senza sentirsi esclusi. Dove la diversità è un valore aggiunto. Infine un luogo di riparo dell’anima (e non solo) per i viandanti che attraversano la Ciclovia La Tradotta, lunga circa 18,5 km, che potranno usufruire delle attività proposte dalla Stazione di Volpago e arricchire a loro volta la comunità con il proprio bagaglio di esperienze condivisibili. La raccolta delle quote è organizzata secondo tre modalità: - Quote “Biglietto per la Stazione”: 50€ under 25 anni, 100€ over 25 anni; - Donazioni libere tramite versamento bancario: IBAN IT13X 0501812000000017124058; - Finanziamento a obiettivo per chi vuole contribuire con una cifra superiore a 200€ Per maggiori informazioni rivolgersi a: Xenia odv Tel. +39 351.8892783 - Mail compriamocilastazione@gmail.com Viale Venezia 38 - 31040 Volpago del Montello

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Xenia odv apre ufficialmente la raccolta fondi per acquistare la stazione monumentale di Volpago del Montello
TrevisoToday è in caricamento