rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Arredare

Decorare casa per Halloween: idee e addobbi da paura

La festa è dietro l’angolo e se non volete farvi trovare impreparati dal fatidico 'dolcetto o scherzetto', ecco alcuni spunti di grande impatto e facile realizzazione

La notte di Halloween si sta avvicinando e per renderla all’altezza della festa più spaventosa dell’anno ci sono tanti trucchi e idee per creare un'atmosfera spettrale con il fai da te. Dedicarsi alle decorazione home made è anche l’occasione per ritagliarsi un pò di relax in famiglia.  Per la "notte delle streghe", le abitazioni si vestono a festa, tra zucche personalizzate, candele e altri oggetti tipici. Il 31 ottobre è Halloween  la festa nata negli Stati Uniti ma oggi molto in voga anche in Italia. Per non farsi trovare impreparati sugli addobbi da utilizzare, nella serata più mostruosa dell'anno, ecco i nostri consigli.

Dalle ragnatele ai pipistrelli, dalle candele alle lampade macabre, ogni elemento e decorazione va studiato e realizzato per creare un'atmosfera da paura. Ovviamente se la festa di Halloween è per bambini, è opportuno non esagerare con elementi horror.

Le ghirlande

71jFYsry-kL._SL1001_-2

Le soluzioni possibili sono svariate e realizzabili con diverti tipi di materiali, dalla carta o cartoncino alla stoffa, fino a rami secchi, foglie e addirittura piccole zucche. Anche nella forma c'è l'imbarazzo della scelta che va dal semplice festone alla più tipica ghirlanda circolare, quella di chiara ispirazione natalizia per intenderci. Quindi, come sempre in questi casi, basta avere un po' di creatività. Prendere del filo di ferro e avvolgerlo su se stesso, magari servendovi di supporto rotondo per ottenere una forma regolare. Fatto ciò potete ricoprire il tutto con delle stoffa rigorosamente in tema di Halloween, delle ragnatele finte o perchè no con delle zucche mignon o foglie e frutti con i colori autunnali. Altro modo di creare la ghirlanda circolare è quello di usare dei rami e intrecciarli tra di loro.

Zucche

zucche-candela-halloween-2

Le zucche sono il simbolo di Halloween quindi non possono assolutamente mancare. Per avere una decorazione originale non dovete fare altro che intagliarla utilizzando gli appositi strumenti.

Come prima cosa dovete procurarvi la zucca. Quella arancione è la classica, ma avete a disposizione vari colori e grandezze, spetta a voi scegliere quella che si addice di più ai vostri gusti. Se siete alle prime armi, meglio scegliere quelle arancioni perché sono più facili da incidere. A questo punto dovete scegliere il disegno che preferite, spaventoso, buffo o stralunato, l’importante è che con un pennarello nero lo disegnate sulla superficie e capire così l’effetto finale.

Ora è arrivato il momento di svuotare la zucca. Ricoprite il piano di lavoro con carta da giornale o un panno di stoffa e con un coltello tagliate la parte superiore dell’ortaggio. Mettete da parte la calotta e svuotate la zucca. Se avete scelto quella commestibile, potete conservare la polpa per preparare zuppe o deliziosi dolcetti.

Ora è il momento di intagliarla con l’aiuto di appositi strumenti. Una volta tolta la parte più grande potete rifinirla e in base alle vostre abilità creare incisioni particolari. Terminato, riposizionate la calotta e la vostra zucca è pronta. Per farla durare di più e scongiurare il rischio della formazione di muffa all’interno a causa dell’umidità, ci sono dei rimedi. Il principale è quello di preparare una miscela di acqua e candeggina e di spruzzarla all’interno.

Per evitare che si secchi troppo, invece potete inumidirla con un po’ d’acqua o cospargerla con la vaselina che crea come uno strato protettivo.

Le zucche si trasformano in vasi

Se amate le piante e volete renderle protagoniste di Halloween, la zucca diventa un vaso originale e home made. Dovete tagliare la parte superiore della zucca con un coltello ed eliminare la polpa interna. Una volta svuotata la riempite di terriccio in cui inserirete le vostre piante preferite.

I trucchi più d'effetto per bambini e adulti

L’esterno

Nel momento in cui si decide di decorare casa ad Halloween non bisogna tralasciare l’esterno. Per un risultato d’effetto scegliete zucche di dimensioni e colori differenti da sistemare davanti all’entrata.

I bambini in cerca di dolciumi verranno accolti dall’immancabile domanda "Dolcetto scherzetto?" scritta sulle zucche con un pennarello nero. Impilate l’una sull’altra o raggruppate, di sicuro renderanno l’ingresso in perfetto stile Halloween.

Arricchire i davanzali

Un altro spazio da decorare è il davanzale della finestra! La soluzione più semplice è raggruppare le zucche in un angolo alternandole con candele da accendere la notte del 31. 

Candele

Se volete creare un ambiente terrificante allora potere decorare casa con candele insanguinate. Come realizzarle? Semplice, basta prendere una candela bianca e far colare dall’alto verso il basso la cera di una candela rossa. In pochi minuti avrete una decorazione terrificante.

Rendere unica la tavola

La notte di Halloween è l’occasione giusta per organizzare una cena in compagnia e la zucca può trasformarsi in un creativo centrotavola. Per un effetto raffinato dipingete le zucche di bianco e con un pennarello nero disegnate una parola divertente in tema con Halloween. Per una tovaglia a tema si può giocare sul nero o arancione, i classici colori di Halloween. Se la tovaglia sarà nera, i tovaglioli potranno essere arancioni, o viceversa. Lumini e candele, magari di altezze diverse non devono mancare

Prodotti online

Zucca

Stencil di Halloween

Tempere lavabili 

Kit intaglio zucca Halloween

I dolci

Come dolce è possibile realizzare  una semplice torta di pan di spagna, ricoprirlo di panna colorata di rosso alimentare, riuscendo così a dare un effetto 'sangue' facendolo colare ai lati. Ovviamente potrete farcircla a vostra piacimento con cioccolata, crema o marmellata. Diversamente potrete prendere dei biscotti tondi, ripieni di vaniglia o cacao, e con un po di pazienza prendere del cioccolato fuso e farci una faccina mostruosa. Non è importante il risultato, ma il divertimento e il gusto che avranno a tavola.

Ragnatela

Tra le decorazioni tipiche della notte di Halloween non possono mancare le ragnatele. Realizzarle è molto semplice e vi occorrono pochi strumenti: filo, spilli e cartone. Vediamo come tessere la ragnatela.

Come prima cosa procuratevi un cartone, le dimensioni variano in base a come volete la ragnatela, se grande o piccola. Successivamente prendete del filo bianco. Per renderla realistica meglio quello da sarta, se invece volete un effetto più visibile, meglio optare per il filo di lana. Con la matita disegnate un quadrato sul cartoncino e mettete su ogni angolo uno spillo. In base a come volete la ragnatela fitta, potete suddividere ogni lato in piccoli sezioni su cui puntate di volta in volta gli spilli. Ora tagliate dei pezzi di filo e annodate le estremità agli spilli opposti come a formare un asterisco.

A questo punto prendete il cordoncino e tagliatelo abbastanza lungo, in modo da poter realizzare dei cerchi concentrici. Annodate un’estremità nella parte centrale dell’asterisco e fate passare il resto attorno ai singoli fili disposti a raggiera. Una volta completata la circonferenza, annodate la parte finale, dove avevate legato la parte iniziale.

Ripetete l’operazione creando circonferenze sempre più grandi. Più cerchi realizzate più la vostra ragnatela sarà fitta. Una volta terminata per renderla rigida, create un composto con colla vinilica e acqua e con un pennellino cospargetela sull’intera ragnatela. Lasciatela asciugare per alcune ore, trascorso il tempo sarà pronta per essere appesa alla finestra o alla porta.

Fantasmi

fantasmi non possono mancare tra le decorazioni di Halloween. Terrificanti o con simpatiche faccette, sono ideali da realizzare in compagnia dei bambini. I procedimenti sono due, vediamo come realizzarli insieme.

Fantasmino 1

Questo metodo è semplice e veloce e potrete farvi dare una mano dai vostri piccoli aiutanti. Procuratevi un bicchiere di plastica bianco, un tovagliolo, un pennarello e la colla stick.

Prendete il bicchiere, mettete la colla sul fondo e appoggiate il tovagliolo aperto, in modo che il bicchiere venga coperto interamente. Con il pennarello disegnate gli occhi, il naso e la bocca del fantasma e in un attimo avrete la vostra decorazione.

Fantasmino 2

Per questo fantasma vi servirà garza, batuffolo di cotone, bicchiere di plastica, pennarello e colla vinilica.

Prendete il bicchiere bucatelo sul fondo con uno spillo per far passare un filo utile per appenderlo. Per dare un aspetto tondeggiante alla testa appiccate sul fondo del bicchiere un batuffolo di cotone da sagomare attorno al filo. Ora disegnate con il pennarello nero gli occhi e la bocca, in base alle vostre preferenze potete farlo più o meno spaventoso.

A questo punto in una ciotola preparate una miscela con acqua e colla vinilica ben diluita. All’interno del contenitore immergete le strisce di garza e disponetele in lunghezza (in modo da farle scendere in verticale), su tutta la circonferenza del batuffolo di cotone e del bicchiere. Per fermarle passate la colla vinilica all’estremità. In base a quanto volete grande il fantasma decidete quanti strati di garza realizzare. Infine tagliuzzate la parte inferiore della garza per dargli un effetto realistico.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Decorare casa per Halloween: idee e addobbi da paura

TrevisoToday è in caricamento