L’orto in casa: coltivazioni a prova di tutti

Che tu abbia il pollice o verde o meno, con questi consigli avrai anche tu il tuo orto personale, sul balcone di casa!

Non tutti siamo nati con il pollice verde. Fortunatamente, non ne abbiamo bisogno per coltivare deliziose verdure fresche nel nostro cortile o su un balcone. Non importa se sei un neofita sulle scene del giardinaggio, di seguito una rassegna delle soluzioni da coltivare in modo infallibile

Un orto è uno spazio che richiede manutenzione, ma con un po' di pianificazione, cura del suolo, buona scelta del sito e scelte di colture intelligenti, può certamente essere un giardino rigoglioso e lusinghiero.  Piccolo e semplice e a prova di tutti. Vi sono così tante varietà vegetali compatte tra cui scegliere che una volta cominciato, diventerà un hobby esaltante. 

Prima di avviare il tuo oro personale, guardati intorno. Il sito prescelto, dovrebbe offrire molto sole (almeno 8 ore al giorno). La maggior parte delle verdure non apprezza avere le radici stagnanti, quindi anche il terreno ben drenato è importante. Se il terreno esistente non è l'ideale, un letto rialzato potrebbe essere l'opzione migliore. I letti rialzati offrono tanti vantaggi: si riscaldano all'inizio della primavera, drenano bene e possono essere piantati intensamente, il che significa più cibo in meno spazio. 

Il miglior terreno per le verdure

Presta attenzione al tuo terreno: un terreno sano è tutto! Puoi scegliere tra le colture più facili da coltivare, ma i risultati non saranno mai quelli sperati, se piantati in terreni poveri e inadatti.

 Scava del concime o del letame invecchiato prima di piantarlo e di nuovo tra le colture successive, per mantenere alta la produzione. Se si opta per un giardinaggio in contenitori, usare un mix di invasatura di alta qualità (non il terreno del giardino), miscelato al compost per le verdure in vaso. Un consiglio utile, è quello di usare anche un alimento vegetale biologico granulare durante la semina, nutrirà le piante per tutta la stagione.

Le verdure più facili da coltivare

Trattate le basi, è tempo di parlare dei raccolti. Coltivare queste verdure, darà un risultato assicurato:

Fagioli Bush

I fagioli di Bush sono quasi infallibili! Passano dal seme al raccolto in meno di due mesi e offrono settimane di baccelli teneri. I fagioli apprezzano il terreno caldo e il clima caldo, quindi non affrettarti a piantare in primavera. Pianta i semi dopo l'ultimo gelo, seminandoli a 5 cm di distanza in file distanti 45 cm. Una volta che le piantine crescono bene, assottigliare i fagioli a 15 cm. 

Ora puoi far crescere un arcobaleno di fagioli! Pianta una miscela di varietà verdi, viola, gialle e persino rosse. 

Piselli

I piselli hanno il sapore della primavera. Esistono diversi tipi di piselli: piselli neve, zucchero a velo e tutti sono facili da coltivare. Semina i semi di pisello all'inizio della primavera, circa 4-6 settimane prima dell'ultimo gelo previsto. Semina semi da 5 a 10 cm di distanza in doppie file distanziate di 15 cm di distanza. Se si coltiva una varietà che deve essere picchettata, è una buona idea aggiungere un traliccio di piselli o porre una rete prima di piantare. 

I piselli possono anche essere coltivati ​​in contenitori e fioriere. Optare per varietà super nane, come Tom Thumb o Patio Pride che crescono solo 15 cm.

Pomodori ciliegini 

I pomodori sono l'ortaggio numero uno. Le varietà a frutto grosso, impiegano molto tempo per consegnarti il loro raccolto, ma i pomodori ciliegia a crescita rapida, iniziano a produrre a circa due mesi dal trapianto. Inizia con piantine sane, piantandole in aiuole o in grandi contenitori una volta superato il rischio di gelo primaverile.

Nel giardino, mantieni i pomodori ciliegia produttivi a maturazione precoce come Sun Gold,Jasper (resistente alla peronospora) o Sunrise Bumble Bee (giallo con strisce rosse). Tutti questi avranno bisogno di un palo o supporto robusto inserito al momento della semina. Lega la pianta al palo con lo spago mentre cresce. In contenitori, prova Sweetheart of the Patio, Tumbler o Terenzo.

Cetrioli

Lo scricchiolio rinfrescante di un cetriolo appena raccolto, è uno dei modi preferiti per rinfrescarsi in una calda giornata estiva. I cetrioli, sono verdure di stagione, da seminare direttamente in aiuole o in contenitori, una settimana dopo l'ultimo gelo primaverile. Oppure se vuoi risparmiare tempo, pianta piantine acquistate. Nutrile con tanto compost e acqua, per dei cetrioli della migliore qualità.

Se lo spazio di cui disponi è sacrificato, prova a coltivare cetrioli compatti come Pick-a-Bushel, Saladmore Bush e Spacemaster, posizionando una rete su cui arrampicarsi.

Aglio

L'aglio è perfetto, puoi piantarlo e dimenticarlo. Le piante sono infastidite da pochi parassiti o malattie e crescono bene nel normale terreno del giardino. Non piantare aglio del supermercato, che potrebbe essere stato trattato. Una volta piantato, pacciamare i letti con paglia per trattenere l'umidità del suolo e per ridurre le erbacce. Raccogli quando metà delle foglie saranno ingiallite, appendendo in un luogo ventilato le piante per due settimane, per seccarle e curarle. Dopo l'indurimento, pulire e conservare i bulbi. È davvero una delle verdure più facili da coltivare!

Lattuga

Mentre la maggior parte delle verdure da insalata, non è veloce dal seme al raccolto, la lattuga a foglia, è rapida e facile. Semina i semi direttamente nei letti del giardino a metà primavera, cospargendoli in una fascia larga 15 cm. Mantieni il letto di semina uniformemente umido, fino a quando le piante crescono per bene.  Saranno pronte per essere raccolte, quando arrivano ad un’altezza che va da 5 a 20 cm.

Ora potrai goderti il ​​giardinaggio all'aperto, risparmiando tempo e denaro e soprattutto assaporando prodotti privi di sostanze chimiche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Idrostufa: come funziona e i vantaggi che offre

  • Bonus casa 110%: tutte le informazioni per ristrutturare gratis

  • Quando si possono accendere i termosifoni a Treviso?

  • Come prepararsi all'inverno: i consigli per una casa calda

  • Come pulire i termosifoni prima dell’inverno

  • Quali termosifoni scegliere

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento