rotate-mobile
Cronaca Centro / Via Sant'Andrea

Nasconde la droga dietro un cespuglio, arrestato 19enne a Treviso

Il ragazzo è stato beccato mentre prelevava una dose di marijuana da un nascondiglio ai giardini di Sant'Andrea e vendeva poi uno spinello a tre giovanissimi acquirenti

Continuano gli arresti per spaccio nel trevigiano. Questa volta è successo ai giardini di Sant’Andrea, in pieno centro storico.

A.N., 19enne residente a San Biagio di Callalta, scappato di casa circa una ventina di giorni fa, è stato colto in flagrante dalla polizia mentre prelevava un involucro di marijuana da un cespuglio, confezionava uno spinello per poi venderlo a tre studenti 14enni, per un valore di circa 15 euro.

Secondo le ricostruzioni, il 19enne nascondeva la sostanza stupefacente dietro lo stesso cespuglio. E il procedimento veniva compiuto per ogni dose poi venduta.

Dalle perquisizioni sono stati rinvenuti, infatti, sette involucri di marijuana dal suo nascondiglio.

I tre ragazzini acquirenti sono stati subito identificati e, secondo le dichiarazioni, il giorno prima sarebbero stati invogliati dal pusher, che li avrebbe avvicinati nei pressi della stazione, a provare la marijuana, non essendone consumatori accaniti. E loro avrebbero accettato. 

Il ragazzo si trova ora nella sua abitazione agli arresti domiciliari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasconde la droga dietro un cespuglio, arrestato 19enne a Treviso

TrevisoToday è in caricamento