Cronaca

Il giro del mondo in 80 giorni con un'auto elettrica, il Team Italia a Villa Contarini

Sono sue trevigiani e un friulano e, con la loro Tesla P90D, rappresenteranno l'Italia alla maratona "80eDays", la competizione che partirà da Barcellona il prossimo 16 giugno

TREVISO- Mercoledì 20 gennaio, a villa Contarini a Piazzola sul Brenta, sono stati presentati i protagonisti del giro del mondo in 80 giorni con auto elettrica. Sono sue trevigiani di Mogliano Veneto e un friulano e, con la loro Tesla P90D, rappresenteranno l'Italia alla maratona "80eDays", la competizione con macchine cento per cento elettriche, che partirà da Barcellona il prossimo 16 giugno.

La presentazione a Villa Contarini: guarda il video

I TEAM ITALIA. L’80eDays è un’iniziativa di Rafael de Mestre che con la sua Tesla Roadster ha compiuto il giro del mondo in 127 giorni nel 2012. Il Team Italia, uno dei 12 equipaggi che prenderanno parte alla manifestazione, è composto dal pilota barone Federico Bianchi, dal copilota friulano e dalla giovane addetta stampa Carolina Bianchi.Con la loro Tesla P90D percorreranno 25mila kilometri passando per tre continenti e 20 stati, tra cui Cina, Kazakhstan, Russia, e trascorrendo due giorni nel deserto di Gobi. Le città principali attraversate dalla competizione saranno Barcellona, Lisbona, Montreal, New York, San Francisco, Los Angeles, Guangzhou, Bucarest, Budapest, Vienna, Zurigo, Venezia ed il principato di Monaco.

IL BARONE BIANCHI. "Questo progetto è di interesse per tutto il mondo, soprattutto ora che si parla molto della sostenibilità, e per il nostro futuro così come per quello delle generazioni successive - afferma il barone Bianchi - vogliamo dimostrare al mondo che oggi come oggi anche con le macchine elettriche è possibile fare il giro del mondo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il giro del mondo in 80 giorni con un'auto elettrica, il Team Italia a Villa Contarini

TrevisoToday è in caricamento