rotate-mobile
Cronaca Montebelluna

"Topi d'appartamento" inseguiti dai carabinieri, in manette un 29enne

Il ladro, un giovane romeno, faceva parte di un commando composto da altri tre complici che sono ora braccati dai militari. Avevano svaligiato un'abitazione a Montebelluna

MONTEBELLUNA Un 29enne, T.I., di origini romene, è stato arrestato nel tardo pomeriggio di ieri dai carabinieri di Montebelluna per un furto in casa messo a segno in via Trevignano. Lo straniero, con altri tre complici, aveva fatto razzia all'interno di un'abitazione trafugando denaro contante e orologi per un valore di circa 1200 euro. La banda, inseguita dai carabinieri che erano stati allertati dai proprietari, ha tentato la fuga in auto ma dopo un breve inseguimento i "topi d'appartamento" sono stati costretti a fermare il veicolo, una Ford Mondeo blu, e a fuggire a piedi. Il 29enne è stato catturato subito mentre i complici si sono dileguati a piedi ma sono in via di identificazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Topi d'appartamento" inseguiti dai carabinieri, in manette un 29enne

TrevisoToday è in caricamento