Infarto fatale a Ferragosto, trovato mercoledì sera nel suo appartamento

Tragedia in viale Luzzatti. Ad essere trovato senza vita un 55enne originario degli Stati Uniti. Intervenuti i vigili del fuoco, il Suem118 e la polizia

TREVISO Tragedia mercoledì sera in viale Luzzatti a Treviso. Il corpo di un uomo di 55 anni, M.K, originario degli Stati Uniti ma da anni residente nella Marca, è stato trovato morto all'interno del suo appartamento. Lo statunitense, imprenditore del settore sanitario, sarebbe deceduto a causa di un malore improvviso, probabilmente un infarto che lo ha colpito nel giorno di Ferragosto. Sul posto sono intervenuti i medici del Suem118, i vigili del fuoco e la polizia. Non è stata trovata nessuna traccia di violenza sulla salma, esclusa qualsiasi altra ipotesi che non sia la morte naturale. A dare l'allarme al 113 era stata l'ex moglie del 55enne, allertata dai colleghi di lavoro dell'uomo che avevano riferito che questi non aveva raggiunto il posto di lavoro sia martedì che mercoledì. La donna delle pulizie in precedenza non era riuscita ad entrare in casa perchè la porta d'ingresso risultava chiusa dall'interno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Metodo Bianchini: come perdere peso senza rinunce

  • Schianto tra camion, chiuso il tratto Portogruaro-San Stino della A4

  • Assembramenti da happy hour in piazza Giorgione: «Sembrava di essere a Jesolo»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento