Cronaca Santa Maria del Rovere

Raid vandalico nella notte nel parco di villa Margherita Manfrin

Michielan: "Così non si danneggiano solo la ditta e i lavori, ma anche i cittadini per i quali stiamo lavorando affinché possa essere riconsegnato al più presto un parco completamente nuovo"

TREVISO Danneggiamenti la scorsa notte nel parco di villa Margherita Manfrin. Nella mattina di oggi la ditta incaricata dei lavori ha infatti trovato completamente sfasciato il lunotto del Bob Cat e i cartelli di cantiere lanciati nel fiume Limbraga. “Un episodio gravissimo che si aggiunge da quanto ne sappiamo ad almeno altri tre – dichiara l’assessore alla cura e al benessere urbano Ofelio Michielan informato dell’accaduto dal Direttore dei lavori Paolo Pierobon - Mi auguro che i responsabili vengano presi al più presto. Ho parlato con la ditta incaricata dei lavori e non si tratta della prima volta”.

Sul posto nel pomeriggio di oggi è intervenuta anche la polizia locale che ha eseguito i rilievi. “Sono furente – fa sapere l’assessore – non è possibile che qualcuno si permetta di entrare nel parco e danneggiare oltre al lavoro la strumentazione della ditta incaricata. Così non si danneggiano solo la ditta e i lavori ma anche i cittadini per i quali stiamo lavorando affinché possa essere riconsegnato al più presto un parco completamente nuovo”.

A preoccupare l’assessore, dopo i fatti di questa notte, la possibilità che altri possano introdursi nuovamente nel parco: “Com’è nello stile della nostra amministrazione abbiamo mantenuto il cantiere, e conseguentemente il parco, aperto al pubblico per due ordini di ragioni: primo perché il parco fosse fruibile sempre, secondo perché intorno a questo progetto c’è moltissimo interesse e perché i lavori fossero visibili a tutti. Non vorrei che atti come questi ci mettessero nella condizione di dover limitare l’area di cantiere perché è l’ultima cosa che voglio fare”. Nel frattempo anche oggi la ditta incaricata ha continuato a lavorare per rispettare il cronoprogramma dei lavori: “Vogliamo stare nei tempi – assicura Michielan – per restituire alla città un parco valorizzato. Altro che tagli, la città avrà un parco nuovo e bellissimo da poter vivere. E sono pronto a metterci la faccia. In autunno – chiude - organizzeremo anche un incontro pubblico per fare il punto sul progetto e sugli sviluppi del parco”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raid vandalico nella notte nel parco di villa Margherita Manfrin

TrevisoToday è in caricamento