rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Cronaca Susegana

Beccato ad abbandonare rifiuti in un cestino pubblico: ecovandalo nei guai

E' successo a Colfosco lo scorso 9 aprile, ma solo nei giorni scorsi il colpevole è stato identificato grazie alle fototrappole. Il sindaco: «Stiamo con tenacia continuando la nostra dura lotta all'inciviltà»

Scoperto in centro a Colfosco di Susegana l'ennesimo ecofurbetto beccato ad abbandonare rifiuti casalinghi in un cestino pubblico di un parco. La persona è stata comunque già identificata e verrà quindi presto contattata dall'Ecovigilanza del Consiglio di Bacino Priula per le contestazioni del caso e la notifica della sanzione prevista. A incastrarlo, lo scorso 9 aprile, le immagini di alcune fototrappole installate dal Comune. "Stiamo con tenacia continuando la nostra dura lotta all'inciviltà - afferma il sindaco Vincenza Scarpa - Alcune volte rimaniamo annichiliti dal riscontro di comportamenti inaccettabili dal punto di vista non solo ambientale. Molte azioni feriscono la nostra intelligenza e vanno al di là della normale comprensione vivendo in un territorio che è ben servito sia per quel che riguarda centri di raccolta (CERD) sia come raccolta a domicilio. Ciò nonostante continuiamo a ricercare nuove strategie per disincentivare questi atti offensivi della nostra attenta, civile, comunità".

"Inoltre, ringrazio la stampa e i giornalisti perché anche la loro opera di pubblicizzazione dei nostri risultati è importante per il conseguimento del nostro comune obiettivo. Ringrazio infine l'ufficio ambiente e Contarina per la collaborazione. Il nostro è un obiettivo condiviso a più livelli e ricercato in ogni modo" conclude il sindaco.

Cattura1-2-86

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beccato ad abbandonare rifiuti in un cestino pubblico: ecovandalo nei guai

TrevisoToday è in caricamento