menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Accende il caminetto con l'alcol: 49enne ustionato è gravissimo

L'incidente domestico mercoledì sera a Vittorio Veneto. Il malcapitato ha risportato gravissime ustioni a braccia, torace e volto

VITTORIO VENETO — Investito da una fiammata dopo aver acceso il fuoco con l’alcol. Un 49enne residente a Vittorio Veneto si trova ricoverato in gravissime condizioni all’ospedale a causa di ustioni piuttosto serie al torace, alle braccia e al volto.

L’incidente domestico è avvenuto mercoledì sera all’interno della taverna della sua abitazione. L’uomo, secondo quanto finora accertato dalle forze dell’ordine, era intento ad accendere il caminetto mentre si trovava in compagnia del padre. Per dare vita al fuoco avrebbe utilizzato dell’alcol. Una fiammata improvvisa l’avrebbe inevitabilmente travolto. Il padre, dopo aver assistito alla terribile scena, ha lanciato l’allarme al 118 che ha inviato un’ambulanza sul posto.

I sanitari del Suem, dopo i primi soccorsi, hanno trasportato d’urgenza il 49enne al centro grandi ustionati di Padova, dove attualmente si trova ricoverato. Le sue condizioni sono piuttosto gravi. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco per rimettere l’abitazione in sicurezza e i carabinieri per i rilievi del caso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Montebelluna, la mamma di Mattia ai funerali: «Chi ha sbagliato pagherà»

  • Attualità

    Vaccinazioni, Benazzi difende l'infermiera: «Non è una No Vax»

  • Attualità

    Vax Day per i 70enni: «Code in mattinata, rifiuti per AstraZeneca»

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento