rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca San Zenone degli Ezzelini

Accoltellamento tra spacciatori a S. Zenone, un arrestato

Due giovani di 23 e 28 anni sono venuti alle armi, sabato mattina, in un'abitazione di San Zenone degli Ezzelini. Il più giovane ha accoltellato l'altro al volto, per motivi di spaccio

Un marocchino di 28 anni di Quero (BL) ha rischiato di perdere un occhio, sabato mattina a San Zenone degli Ezzelini.

Il giovane è stato accoltellato da un connazionale, in un appartamento, durante una lite per motivi di spaccio. A ferirlo è stato A.E.B., di 23 anni, che in preda all'ira ha colpito al volto il 28enne con dei fendenti al volto.

Il 28enne ha subito una grave lesione al nervo ottico, che ha rischiato di inibirgli la vista. Fortunatamente i medici sono riusciti a evitare il peggio.

L'aggressore invece è stato arrestato poco dopo dai carabinieri e si trova ora in carcere a Santa Bona, mentre un terzo marocchino è stato denunciato per aver preso parte alla lite.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltellamento tra spacciatori a S. Zenone, un arrestato

TrevisoToday è in caricamento