menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torna l'incubo acqua al mercurio a Preganziol, nuovo divieto

Vietato usare a scopo umano l'acqua dei pozzi. Il sindaco firma una nuova ordinanza a causa dell'inquinamento delle falde acquifere

Torna l’incubo acqua inquinata a Preganziol. Il sindaco Sergio Marton firma un’ordinanza di divieto di utilizzare a scopo umano l’acqua dei pozzi perché potrebbe essere inquinata dal mercurio. Non si conoscono le cause, le analisi sono attualmente in corso.

La prima ordinanza risale al 2011 quando l’Arpav e l’Ulss fecero le analisi e rilevarono una presenza di mercurio superiore alla norma, come riporta il Gazzettino. E adesso, soprattutto nella zona di Settecomuni, torna l’allarme per 150 famiglie che non potranno usare l’acqua di pozzo. Le zone più a rischio sarebbero via San Vitale, via Bacchin,tutta la zona da via Baratta Vecchia all’intersezione con la linea ferroviaria, via Monti del Sole e via Monte Civetta.   

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Covid, Zaia: «Zona gialla in Veneto non prima di maggio»

  • Attualità

    SuperEnalotto, nuova vincita nella Marca: 33mila euro per un "cinque"

  • Cronaca

    Fecero saltare trentatré bancomat, in due patteggiano la pena

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento