menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Adunata 2017 in musica: venerdì è stata l'ora di Mozart, sabato delle Fanfare Alpine

Un appuntamento straordinario a cui hanno partecipato numerose autorità civili e militari. A sorpresa poi il Gruppo d'Archi ha omaggiato le penne nere eseguendo il 33, l'inno alpino

TREVISO Oltre 1.500 persone hanno partecipato venerdì sera nel tempio di San Nicolò al concerto offerto alla città di Treviso dalla Sezione ANA per inaugurare in musica l’Adunata del Piave. L’Orchestra Gruppo d’Archi Veneto diretta da Maffeo Scarpis, il coro En Clara Vox e l’Insieme vocale Città di Conegliano hanno eseguito il Requiem di Mozart in onore ai caduti. Solisti: Diana Trivellato soprano, Eugenia Zuin contralto, Matteo Bragagnolo tenore, Luigi Bianchini basso; coordinamento artistico di Fiorella Foti. Un appuntamento straordinario a cui hanno partecipato numerose autorità civili e militari: il presidente nazionale ANA Sebastiano Favero e il presidente Sezionale Raffaele Panno, il consigliere nazionale ANA generale Renato Genovese, il prefetto Laura Lega e il sindaco Giovanni Manildo, il comandante provinciale dei Carabinieri Vitucci e il Questore Dalle Mura, l’assessore regionale Bottacin. In prima fila anche il comandante della Brigata Alpina Julia generale Paolo Fabbri.

A sorpresa il Gruppo d’Archi ha voluto omaggiare le penne nere eseguendo il 33, l’Inno degli Alpini. E sabato pomeriggio tocca alle fanfare con un concerto previsto allo Stadio Tenni alle ore 16. Partecipano: la Fanfara Congedati Brigata Alpina Julia di Udine e la Sezionale di Palmanova, la Banda Alpina Girasole di San Zenone, la Fanfara Alpina dei Monti della Laga di Accumoli (zona terremotata-Rieti), la Banda Alpina di Gemoma, la fanfara sezionale Colle di Nava di Imperia, la fanfara alpina Valchiese di Gavardo (Brescia). Tutti i concerti di cori e fanfare sono consultabili del sito: www.treviso2017.it.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento